CASARUN 2019, VIENNA

Domenica 07 aprile. Una giornata non proprio primaverile, ma senza minaccia di pioggia, ha caratterizzato questa “prima” qui a Casarano, dove il locale team Saracenatletica ha organizzato egregiamente la “Casarun 2019” nel grosso centro del Basso Salento, fulgido di tradizioni sportive ma ancora privo di una manifestazione podistica.

Oltre cinquecento podisti presenti, un numero considerevole trattandosi di una gara provinciale non rientrante in nessun circuito Salento Tour o Salento Gold.

Gara dominata da Francesco Caliandro e Stefania Scatigna, nelle rispettive classifiche maschile e femminile.

Tra i nostri colori ancora una volta si è distinta Cecilia MELELEO (foto in copertina), secondo premio nella sua categoria (per lei quattro gare e quattro podi dall’inizio dell’anno).

Tutti gli altri (undici in tutto), capeggiati dai battistrada Luciano PANICO e Mauro NEGRO, a seguire Marcello NEGRO, Daniele D’AMICO, Rocco Antonio D’AMICO (che si è prodigato nell’organizzazione della gara), Giovanni FIORITO (al debutto stagionale), Antonio VIOLA, Massimo COSTANTINI, Fernado RIZZELLO, Maria Lucia VANTAGGIATO.

Da oltre frontiera. A Vienna è tornato a correre Rocco CICERELLO, che, in occasione della Vienna Marathon 2019, ha rappresentato il nostro Gruppo nella concomitante gara di 10 Km.

E a proposito di Salento Gold si parte con la prima prova 2019 domenica 14 aprile con il “2º Urban trail Caroli Hotels” a Santa Maria di Leuca, gara impegnativa di 10,3 km su un percorso misto sterrato-asfalto, su un dislivello di oltre 200 mt.

M.C.

>>>>CLASSIFICA CASARUN 2019

 

SERRE SALENTINE, STRAMILANO, PUTIGNANO

Domenica 24 marzo.Una domenica caratterizzata da un cross disputato “in casa”, e da altre gare fuori provincia e fuori regione cui han preso parte alcuni nostri atleti.

Il Cross delle Serre Salentine, alla sua prima edizione, ha visto l’affermazione di Francesco Colaci (specialista delle campestri) dell’ Atletica Capo di Leuca, e tra le donne Francesca Mele (fresca vincitrice della Maratona della Grecìa Salentina) del Club Correre Galatina.

Gruppo Podistico 2000 presente con dodici atleti in totale.

Nella batteria di quattro Km spiccano le premiazioni di categoria di Cecilia MELELEO (ennesimo podio per lei in carriera), e di Fernando RIZZELLO (alla sua seconda premiazione, dopo quella di Magliano di settembre 2017).

Completano il quadro nella sei Km: Luciano PANICO, Mauro NEGRO, Arcangelo NEGRO, Rocco RAHO, Marcello NEGRO, Alessandro MERAGLIA, Daniele D’AMICO, Daniele PASCA, Michele GIURGOLA, Antonio VIOLA.

La Stramilano, la prestigiosa Mezza Maratona del capoluogo meneghino giunta all’ edizione numero 44, ha visto la partecipazione del nostro Cosimo SCOLOZZI (per lui debutto stagionale e prima volta di una mezza), che ha corso in casa, visto che vive a Milano per lavoro.

Inoltre a Putignano Massimo COSTANTINI ha preso parte alla Marcialonga di San Giuseppe, seconda tappa Corripuglia 2019, manifestazione anch’essa prestigiosa in ambito regionale, giunta alla quarantesima edizione.

Il quale Massimo sarà di scena a Rimini domenica 31 per disputare un’altra Maratona di 42 Km.

Sempre domenica 31 un’altra corsa campestre a Martano con il 3° Cross della Grecìa Salentina , organizzato dalla società locale ASD Grecìa Salentina.

M.C.

>>>CLASSIFICA CROSS SERRE SALENTINE 6 KM

>>>CLASSIFICA CROSS SERRE SALENTINE 4 KM

>>>CLASSIFICA STRAMILANO

>>>CLASSIFICA PUTIGNANO

 

MARATONA DELLA GRECÌA SALENTINA

Domenica 17 marzo. Una nuova avventura sulle strade del Salento, una scommessa vincente a quanto pare.

Perché di questo si tratta, la prima volta di ogni gara o manifestazione è sempre una scommessa, e la prima Maratona della Grecìa Salentina, di 42 km, con partenza e arrivo a Calimera passando per i paesi dove si parla il griko, è risultata ben riuscita. Organizzazione impeccabile dall’inizio alla fine, percorso chiuso al traffico, incroci ben vigilati e automobilisti pazienti e rispettosi, assistenza continua, rifornimenti ogni quattro chilometri con ogni genere di bevanda e integratori, una bellissima medaglia ricordo all’arrivo,  ricchi pacchi gara e ricchi premi. E se i complimenti non sono superflui vanno tutti al team ASD La Mandra e al presidente Cristian Bergamo che ha fortemente creduto e voluto questa Maratona. E un grazie particolare ai tanti volontari, anche di altri paesi (tra cui i “nostri” Alessandro e Marcello) che hanno svolto assistenza e servizio d’ordine.

Primo assoluto Tito Tiberti (nella foto in copertina), del team Free Zone, mentre il podio femminile è interamente salentino, con Francesca Mele del Club Correre Galatina (alla prima affermazione in carriera), Pamela Greco (Saracenatletica Collepasso), e Milena Grion (Tre Casali San Cesario).

E veniamo ai nostri quattro “moschettieri”, pardon maratoneti, che pur con qualche sofferenza e difficoltà a causa del forte vento si sono fatti ben valere, con ben tre record personali.

A cominciare da Andrea MASSARO (tre maratone in carriera con questa di oggi e primato personale sulla distanza) e Rocco MORELLO (seconda maratona e primato personale anche per lui). Quindi Biagio PANICO (di un secondo appena sotto la soglia delle quattro ore, pure lui al primato personale) e Massimo COSTANTINI (alla sua maratona numero 18). Alla fine tutti soddisfati, come è giusto che sia al termine di ogni maratona percorsa dal primo all’ultimo chilometro.

Ora uno sguardo al calendario. Domenica 24 marzo si torna ai cross, precisamente nella nostra Ruffano, ove si svolgerà il I Cross delle Serre Salentine, organizzato dall’A.S.D. Podistica UNITI PER LO SPORT.

Domenica 31 poi altro cross, a Martano.

M.C.

>>>CLASSIFICA MARATONA GRECIA SALENTINA

 

 

 

VILLA BALDASSARRI

Domenica 10 marzo. Tanto sole oggi nella terra dei vigneti, un preludio alla primavera (ma niente illusioni, poichè il meteo non promette bene).

A Villa Baldassarri circa ottocento atleti (Master e categorie giovanili) hanno “invaso” il piccolo centro frazione di Guagnano per la “XVII Corsa Terre del Negroamaro”, seconda tappa Salento Tour 2019.

Ennesimo acuto in classifica generale per Daniele Leggio (A.S.D. TRE CASALI) e per Paola Bernardo (Amatori Corigliano).

Data storica per il Gruppo Podistico Duemila. Infatti si è avuta la prima vera partecipazione di squadra per il nostro neonato settore giovanile, attualmente  composto da 20 ragazzi, e alcuni di loro (inquadrati nella foto in copertina) quest’oggi erano insieme a noi per la trasferta.

20 ragazzi che si dividono in gente agile e veloce, alcuni piccoli e timidi, alcuni meno preparati fisicamente, ma tutti accomunati da una grande determinazione e la voglia di non mollare mai.

Tanto per cominciare “la meno apprezzata” disciplina della Marcia ha visto oggi 9 iscritti, di cui tre premiati, facendo di noi la seconda società dietro solo ai padroni di casa.

Si sono distinti Morena COLONA, Mattia LUCATELLI, primi nelle rispettive categorie, quindi Ilary RICCARDO, seconda nei 1200. La lista dei partecipanti prosegue, nei 600 m con Alessia ROMANO , quindi (in ordine alfabetico) nei 1200 m con Marco FIORITO, Fabrizio MASCIULLO, Leonardo PASCA e Marco ROMANO, infine nei 2400 m Federico PASCA.

Nel seguito la sequenza di foto delle premiazioni.

villa 2 villa 3villa 4 villa 5

Non resta che augurare un radioso avvenire a questi ragazzi, nello sport e nella vita.

E veniamo al settore Master. Dei nostri associati erano presenti Luciano PANICO (a 3:52, per lui primato personale sui 10 Km), Mauro NEGRO, Arcangelo NEGRO, Marcello NEGRO, Luigi TRIDICI, Vittorio BELLUCCI, Massimo COSTANTINI, Fernando RIZZELLO, quindi, appaiate (a 6:00 tondo tondo), Maria Lucia VANTAGGIATO e Marina CASARANO. Infine Antonio VIOLA, alla sua terza gara in carriera.

Ora, momentaneamente archiviato il Salento Tour, è tempo di Sua Maestà la Maratona.

Domenica 17 marzo a Calimera sarà di scena la “I Maratona della Grecia Salentina“, organizzata dal locale team  ASD La Mandra del Presidente Christian Bergamo. Una scommessa che speriamo si rilevi vincente per il nostro territorio, specie dopo le ultime vicende non proprio esaltanti che hanno riguardato la Maratona e la Mezza Maratona di Lecce.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA VILLA BALDASSARRI

 

CORRI A LECCE

Domenica 3 marzo.Un’altra bella giornata di sport, “semifredda”, con tanto sole e un venticello a tratti gelido, nella Capitale del Barocco sul tipico circuito cittadino, tra le bellezze del centro storico, con la Mezza Maratona “Corri a Lecce” giunta alla nona edizione, e la gara collaterale di 11 Km.

C’era anche il nostro Gruppo ovviamente, i nostri atleti hanno risposto alla grande (e speriamo siano sempre più numerosi nelle domeniche a venire), tra debutti, premiazioni (soprattutto le ragazze) e primati personali.

Dicevamo una bella giornata di sport.  Purtroppo Lecce è una città in cui è difficile gestire eventi di questo tipo, basti pensare che da anni manca un Giro d’Italia o un Rally del Salento. E ora anche il colpo di grazia, visto che da ora in poi mancheranno anche la Corri a Lecce e la Maratona del Barocco, stando alle parole di Simone Lucia, presidente dell’Asd GPDM. Uno sfogo amaro il suo, specie nei riguardi delle istituzioni, che hanno fornito poco o niente di aiuto o collaborazione, per cui il presidente Lucia ha preferito dire basta ed annullare ogni manifestazione organizzata dalla sua società, a cominciare dalla Maratona del Barocco, già inserita nel calendario di quest’anno. Un vero peccato, se si considera che solo nella gara di oggi hanno partecipato ben duemila persone provenienti da tutta Italia, un richiamo turistico che non può mancare. Speriamo in un ripensamento.

La vittoria della mezza maratona è andata all’ultraquarantenne Giammarco Buttazzo dell’Atletica Casone Noceto (alla media di 3.20), mentre prima nella classifica femminile è stata Pamela Greco della Saracenatletica (primo trionfo per lei su una mezza).

Nella 11 Km vittoria per due atleti provenienti dal barese, Roberto Rubino e Francesca Labianca.

Ed è proprio nella 11 Km che si sono avuti i podi per le nostre atlete. Miriam ROSAFIO e Milena RIZZELLO (seconda e terza nella medesima categoria), e, al debutto stagionale, la Presidente, Maria Lucia VANTAGGIATO (terza).

Debutto in gara nel 2019 anche per Alberto CRUDO. A seguire, Marcello NEGRO, Alessandro DANESE, Daniele D’AMICO (“vittima” di un curioso incidente su una transenna, che ha prodotto tante risate). La carovana è proseguita con Antonio VIOLA (alla sua seconda gara in carriera), e, al debutto stagionale, con Marina CASARANO.

E veniamo alla ventuno, dove si è distinto ancora (come nostro capofila) Mauro NEGRO. Quindi Andrea MASSARO (quest’anno tre gare, tre mezze), Arcangelo NEGRO (migliore media stagionale su cinque gare disputate), Alessandro MERAGLIA (quarta mezza maratona quest’anno e primo in classifica interna), Luciano PANICO (costretto suo malgrado a percorrere chilometri “supplementari” a causa di indicazioni sbagliate sul percorso, e quindi giunto in ritardo rispetto ai suoi tempi abitudinari), Roberta FRISULLO . A seguire, Biagio PANICO (anche per lui tre gare, tre mezze), Rocco Antonio D’AMICO (migliore prestazione stagionale su tre mezze disputate), Massimo COSTANTINI (quattro mezze quest’anno e migliore prestazione anche per lui). Hanno chiuso la nostra sfilata, al limite delle due ore, Vittorio BELLUCCI e Sonia PASCA (che è andata vicina al suo primato personale).

Di seguito alcune istantanee dei nostri atleti in canotta gialla.

mezza lecce 1  mezza lecce 2  mezza lecce 3  mezza lecce 4  mezza lecce 5  mezza lecce 6

 

Archiviata la “Corri a Lecce” è tempo di Salento Tour. Domenica 10 marzo seconda tappa, la “Marcia nelle terre del Negroamaro” in quel di Villa Baldassarri. L’ennesimo, accurato appello ai nostri atleti è il seguente: “Formiamo un bel gruppo! “.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA LECCE 21 Km

>>>>>>CLASSIFICA LECCE 11 Km

 

MARATONINA SALENTO D’AMARE

Domenica 24 febbraio. Lu sule, lu mare, lu vientu. E’ questo, da sempre, il Salento d’amare, a cui è intitolata l’odierna Maratonina svoltasi a Parabita, egregiamente organizzata e condotta dall’ ASD Podistica Parabita del Presidente Antonio Leopizzi.

E il sole e il vento (insieme al mare che a tratti si intravedeva) hanno caratterizzato la gara, soleggiata e gelida, che ha visto sfilare sotto il traguardo del centro cittadino quasi quattrocento atleti.

Ancora soddisfazioni per i nostri beniamini a suon di premiazioni e primati personali. Sul podio stavolta sono saliti in cinque. Luciano PANICO (terzo di categoria e ventesimo assoluto), Mauro NEGRO (nella foto in copertina), a cui si sono aggiunti Alessandro MERAGLIA, Rocco MORELLO e Arcangelo NEGRO. Rocco ha inoltre migliorato il suo primato personale sui ventuno.

nostri

I nostri premiati

Hanno completato il quadro degli arrivi: Biagio PANICO (seconda gara dell’anno e seconda mezza), Andrea MASSARO (idem come sopra), Marcello NEGRO (prima mezza maratona della stagione per lui), Rocco Antonio D’AMICO (seconda mezza maratona), Massimo COSTANTINI (terza mezza e migliore prestazione stagionale), Alessandro DANESE (debutto stagionale sui ventuno).

La gara è stata dominata da Emanuele Coroneo (ancora un trionfo per lui) della Mandra Calimera, mentre tra le donne ha trionfato la “veterana” Paola Bernardo (Amatori Corigliano).

E domenica 3 marzo altra mezza maratona e altro appuntamento preprimaverile con la “IX Corri a Lecce” (ventuno e undici km). Padrone di casa, come sempre, il Presidente del GPDM, Simone Lucia.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA PARABITA

MARTINA FRANCA, MAGLIE

Domenica 17 febbraio. Valle d’Itria chiama, Ruffano risponde. E risponde presente, come succede da almeno un lustro , per l’ennesima trasferta nella Valle dei trulli. Era in programma la “III Sciot & Vnot”, a Martina Franca. Gruppo con al seguito mariti, mogli, figli, nipoti, cognati, per gustare le bellezze di questo paesaggio della nostra Puglia che non è solo mare, un paesaggio fatto di stupendi panorami di colline e vallate che hanno potuto ammirare specie quelli che hanno gareggiato ed hanno percorso diversi Km fuori città (erano in programma la competitiva e la passeggiata di 13 km).

La “III Sciot e Vnot”, gara competitiva di quasi 17 Km, è stata vinta da Vito Perta del team GS Paolotti Atletica Martina, e prima nella classifica femminile Damiana Monfreda dell’Atletica Acquaviva.

Alla partenza erano schierati quindici nostri atleti, tutti regolarmente giunti al traguardo.

martina prima

Il nostro Gruppo prima della partenza

Tanto per cominciare Alessandro MERAGLIA e Arcangelo NEGRO, le terze forze del Gruppo (mancavano i due top runners, Luciano e Mauro) giunti ben sotto i 5 a Km. Seguono Marcello NEGRO, Massimo COSTANTINI e Rocco Antonio D’AMICO (che per l’occasione ha festeggiato il suo compleanno).

martina marcel

Marcello Negro alla salita finale

Subito appresso, il gruppetto dei selfie, con Daniele D’AMICO, Daniele PASCA, Roberta FRISULLO, e (al loro debutto stagionale) Miriam ROSAFIO e Milena RIZZELLO, gruppetto che durante la corsa ha eseguito vari scatti fotografici (di seguito alcuni).

martina selfie

        Un selfie all’ottavo Km

 

martina selfie 2

     Sullo sfondo della Valle d’Itria

 

La lettura della classifica procede con l’arrivo (in coppia) di altri due debuttanti di questa stagione, Sonia PASCA e Fernando RIZZELLO, brillantemente sotto i sei minuti al Km. Per Fernando è la prima volta che corre una gara di oltre dieci Km.

Per finire, Vittorio BELLUCCI, Mattia SOLIDORO (quarto nella sua categoria) e Alessandro DANESE.

E dopo la gara tutti a pranzo in masseria a gustare le prelibatezze locali.

Appuntamento alla prossima trasferta, si spera prima possibile.

Nel frattempo il calendario prevedeva una gara in provincia, a Maglie, di scena il “V Cross della Corte”.

Debutto assoluto per Antonio VIOLA,  prima gara ufficiale col nostro Gruppo, con il quale è tesserato da circa un anno.

Presenti alla competizione anche Michele GIURGOLA e Rocco RAHO.

Domenica 24 si torna sulla distanza dei 21,1 con un’altra classicissima, la “Maratonina Salento d’amare“, a Parabita.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA MARTINA FRANCA

>>>>CLASSIFICA MAGLIE

 

 

 

BARLETTA, TAURISANO

Domenica 10 febbraio. In programma nella giornata odierna una mezza maratona e un trail cross.

A Barletta, in una giornata di bel sole e un pò di vento, nella terza “Barletta Half Marathon” si sono presentati Alessandro MERAGLIA e Massimo COSTANTINI, chiudendo la gara senza particolari ambizioni di classifica ufficiale, semmai di classifica interna!

Una manifestazione molto sentita anche fuori regione, come sempre (anche se quest’anno non era intitolata a Pietro Mennea), e che ha visto 2075 atleti giunti sul traguardo nello spazio antistante il Castello Svevo.

Vincitore della competizione Pasquale Selvarolo (sotto l’ora e dieci) dell’Atletica Casone Noceto, e nella classifica femminile ha primeggiato una delle podiste pugliesi più forti, Daniela Tropiano dell’Atletica Monopoli.

Tornando sulle strade (anzi sui sentieri) di casa nostra, per la precisione nelle campagne di Ruffano, si è svolto il Trail Cross del Crocefisso, anch’esso alla terza edizione. Otto Km piuttosto duri, presenti i nostri Arcangelo NEGRO , Rocco ANTONIO D’AMICO e Rocco RAHO.

E per domenica 17 è già pronto il pullman per Martina Franca, da alcuni anni a questa parte una meta particolarmente ambita il nostro Gruppo, una gita fuori porta per atleti e  familiari. Di scena tra sette giorni la “SCIOT & VNOT” (letteralmente andata e ritorno), che prevede una gara competitiva di 16 Km tra i sali scendi della stupenda valle d’Itria, e una camminata di 13 Km. Partenza ore 5:30, vietato mancare.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA BARLETTA

>>>>>CLASSIFICA TRAIL DEL CROCEFISSO

 

CALIMERA, BRINDISI

Domenica 3 febbraio. Un doppio appuntamento per il nostro Gruppo nella prima domenica di febbraio.

Si è tornati sui sentieri sterrati, nelle viscere del Bosco La Mandra, a Calimera, paese che ospiterà la prima Maratona della Grecìa Salentina il prossimo 17 marzo, e nel contempo si è svolta una corsa benefica (su strada) a Brindisi.

Il XII Cross La Mandra (uno dei più rinomati in Salento), organizzato dal locale team del Presidente Christian Bergamo, ha visto la presenza di sette nostri runners.

Nelle classifiche generali (la gara si è svolta in più batterie) il più veloce e la più veloce in assoluto sono stati Francesco Colaci e Stefania Scatigna, entrambi del team Atletica Capo di Leuca.

Tra i nostri, la seconda serie di partenti ha visto sfilare Luciano PANICO, Marcello NEGRO, Rocco Antonio D’AMICO e Massimo COSTANTINI.

Nella serie successiva hanno preso il via Michele GIURGOLA, Alessandro MERAGLIA, Arcangelo NEGRO.

A Brindisi, la prima edizione della “Run For Parkinson’s” (manifestazione per la lotta contro il morbo di Parkinson) ha visto la presenza del nostro Alessandro DANESE, che dunque ha preferito l’asfalto anziché lo sterrato.

Domenica prossima ancora sentieri sterrati, e stavolta più impegnativi, con il Trail del Crocefisso a Taurisano (ma in territorio comunale di Ruffano). E frattanto, su strada,  prosegue la stagione delle mezze maratone con la 3^ Barletta Half Marathon.

M.C.

 

>>>>>CLASSIFICA CALIMERA (2^ serie)

>>>>CLASSIFICA CALIMERA (3^ serie)

>>>>CLASSIFICA BRINDISI

MARATONINA DELLO JONIO

Domenica 27 gennaio. Oggi Vasco Rossi avrebbe cantato “Una splendida giornata”. A Gallipoli c’era un’ipotesi di primavera, anche se ancora in fase progettuale, è stata una bella mattinata di sport con oltre settecento partecipanti, organizzazione da rivedere (partenza ritardata di circa tre quarti d’ora), ma gli atleti hanno dato spettacolo. Volata a 2 per la vittoria finale.

Ma una splendida giornata (e non è certo la prima) lo è stata anche e soprattutto per il nostro splendido Gruppo, con un podio, due primati personali ed un debutto, e come sempre tanta volontà ed entusiasmo da parte di tutti, partecipanti e non.

Ma torniamo un attimo alla classifica generale. Sprint finale (come pochi se ne vedono nel podismo) tra due atleti provenienti dall’Alta Italia. L’ha spuntata Mattia Picello del team SPAK4 Padova, su Diego Avon del team Tornado. La classifica femminile invece ha parlato salentino, con Pamela Greco (Saracenatletica Collepasso) prima assoluta, seguita da Francesca Mele (Club Correre Galatina) e Viviana Mele (Amatori Corigliano).

Dunque, dicevamo della bella giornata del nostro Gruppo, pur decimato da raffreddori e influenza. Ancora premiazione per Luciano PANICO (per lui decima posizione), autore di una brillante prestazione, con il suo quasi primato personale sotto l’ora e trenta.

lucian gallipo

Luciano Panico sul podio

 

Meglio ancora per Andrea MASSARO, con un eccezionale tempo di 1:27, suo record personale di sempre. E primato personale anche per Rocco MORELLO, avendo migliorato il suo precedente ottenuto nella Mezza Maratona della “sua” Pisa.

Ed è stato anche il giorno del debutto per Rocco CUCCARO, ottimo debutto con un tempo finale di 1:44, sotto i 5 minuti al Km.

E poi via via tutti gli altri che hanno dato il meglio di se, a cominciare dal “tuttofare” Alessandro MERAGLIA, a seguire Biagio PANICO (anche lui prossimo al primato personale), Andrea MITA (chi si rivede, il nostro Ironman), Rocco Antonio D’AMICO (tuttofare anche lui, oggi Alessandro lo ha elogiato pubblicamente), quindi Vittorio BELLUCCI (tornato in gran forma) appaiato con Daniele D’AMICO. Infine Massimo COSTANTINI (in una fase interlocutoria, pronto ad affrontare un’altra stagione di Maratone).

Domenica 3 febbraio si torna sui percorsi sterrati, con il 12° CROSS LA MANDRA, presso il Bosco La Mandra a Calimera. Ed anche un appuntamento su strada di dieci Km a Brindisi, con la 1^ RUN FOR PARKINSON’S, una manifestazione di beneficienza per la lotta al morbo di Parkinson.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA GALLIPOLI