SURBO IN CORSA

Domenica 16 giugno.La “XV Surbo In Corsa”, dominata anch’essa dalla coppia Giammarco Buttazzo-Stefania Scatigna, si è svolta in un clima rovente, sulla distanza di pochi Km (7,5 in tutto) e (forse) per questo la schiera dei partecipanti non è stata assai numerosa (330 arrivati).

E i nostri erano appena in cinque, ma in compenso ci sono stati due podi, ancora una volta appannaggio dell’accoppiata Luciano PanicoMauro Negro, quarti nelle rispettive categorie, a confermare una certa competitività del nostro Gruppo, visto che in quasi tutte le gare dall’inizio dell’anno (eccetto la Maratona di Calimera e il Trail di Portoselvaggio) si sono avuti nostri atleti e nostre atlete in premiazione (compresi i “baby” del settore giovanile).

Di seguito le foto delle premiazioni di oggi

surbo lsurbo m

 

Completavano il nostro schieramento, Biagio PANICO, Alessandro MERAGLIA, Antonio VIOLA.

Era una tappa Salento Gold, meno sentita del Salento Tour, che riprende domenica 23 giugno con la “X Scalata delle Veneri” a Parabita, che toccherà la cima del Salento, vale a dire la Collina di Sant’Eleuterio, praticamente una montagna nella nostra provincia quasi tutta pianeggiante. Start ore 8.45. E speriamo che in montagna faccia un pò fresco….

M.C.

>>>>>CLASSIFICA SURBO IN CORSA

MAGLIE, MILANO ARENA CIVICA

Domenica 9 giugno.Eravamo diciassette a Maglie. Un numero non particolarmente elevato per il GP 2000 ma neanche un numero da “quattro gatti”, che nella “Stracittadina Magliese” (giunta all’ottava edizione e corsa sotto un’afa pomeridiana al limite della sopportazione) si sono distinti come sempre per impegno e volontà, con il podio che non è mancato neanche oggi, stavolta la premiazione è toccata a Miriam ROSAFIO (terza di categoria, tre gare Salento Tour e altrettante premiazioni quest’anno), e con prestazioni superlative per i due battistrada, Luciano PANICO e Mauro NEGRO (podio mancato per entrambi, ma c’erano quasi mille partecipanti), e non soltanto per loro.

maglie luc

    Luciano e il suo tempo strepitoso

 

Ed oggi ancora una volta è toccato ai ragazzi del settore giovanile (nella foto sotto) farsi valere nelle loro rispettive gare, con due primi posti, un secondo posto e due terzi posti

maglie giov

Tornando al settore master, nello “Sbarco dei Mille” a Maglie si è registrato ancora una volta il dominio dell’accoppiata Buttazzo-Scatigna (con Giammarco Buttazzo e Stefania Scatigna che hanno primeggiato le classifiche maschile e femminile).

La schiera dei nostri era completata da Alberto CRUDO (migliore prestazione per lui quest’anno), Rocco RAHO, Marcello NEGRO, Daniele PASCA, Roberta FRISULLO (per lei niente podio ma migliore tempo stagionale), Giovanni FERRARO (oggi sotto i cinque, continua a migliorare dopo il rientro), Daniele D’AMICO, Rocco Antonio D’AMICO, Fernando RIZZELLO (miglior tempo stagionale anche per lui), quindi Vittorio BELLUCCI e Sonia PASCA (giunti con lo stesso tempo), Massimo COSTANTINI, e infine Giovanni FIORITO e Silvio COLONA (per loro due era la seconda gara dell’anno).

maglie son

Sonia Pasca e Vittorio Bellucci

 

maglie dan

       Daniele D’Amico

 

maglie fern

       Fernando Rizzello

 

Una voce da Milano. Quella di Cosimo SCOLOZZI naturalmente, giunta sabato 8 giugno, che annunciava la sua prestazione alla “Lierac Beauty Run”, gara FIDAL di quasi 10 km, disputata in serata presso l’Arena Civica e chiusa con il tempo niente male di 41:11, giungendo secondo di categoria e trentesimo assoluto È non è poco portare alto l’onore del GP Duemila su 3000 partecipanti.

Prossimi appuntamenti.

Giovedi 13 giugno una parentesi di pista in serata con “La Notte dei 5000” a Lecce, sulla distanza dei 5000 metri, presso il campo L.Montefusco.

Domenica 16 giugno, di nuovo su strada,  si archivia momentaneamente il Salento Tour (dopo tre gare consecutive) e si torna a correre di mattina con la “Surbo in Corsa”, gara Salento Gold di 7,5 km. Formiamo un bel gruppo anche nel Salento Gold!

M.C.

>>>>CLASSIFICA MAGLIE

>>>CLASSIFICA ARENA CIVICA MILANO

 

CORIGLIANO, BLU RUN MILANO

Domenica 2 giugno.Festa della Repubblica quest’anno di domenica. Si è corsa a Corigliano la dodicesima edizione del “Trofeo Città dell’Olio” (sesta tappa Salento Tour) di poco più di dieci km in un percorso con qualche saliscendi, senza pioggia finalmente, con sole e un pò di nuvole. 

Sul carro dei vincitori Gianluca Tundo (Club Correre Galatina) e Stefania Scatigna (Atletica Capo di Leuca).

I nostri crescono di numero, oggi erano diciassette, domenica scorsa quattordici. Una crescita lenta e costante, speriamo continui.

E non è mancato il podio, quello non manca (quasi) mai (grazie a Dio…), ci è salita Roberta Frisullo (terza di categoria, ripescata al secondo posto), per lei tre gare Salento Tour quest’anno e altrettante premiazioni.

Gli altri sedici erano: i primi due sempre loro (intercambiabili), Mauro NEGRO e Luciano PANICO. Medaglia di bronzo (vale a dire, terzo arrivato del nostro Gruppo) come sempre Arcangelo NEGRO. A seguire Alberto CRUDO e Rocco RAHO (ogni tanto si rivedono). Poi gli altri due immancabili, Marcello NEGRO e Alessandro MERAGLIA, quindi riecco Daniele PASCA, a seguire Giovanni FERRARO ( pienamente reintegrato in gara con la sua media che migliora), ancora due immancabili, cioè Massimo COSTANTINI e Rocco Antonio D’AMICO, si prosegue con Antonio VIOLA (è il suo primo anno di gare e si fa valere sempre più), seguono Sonia PASCA e Vittorio BELLUCCI (un duo ben collaudato da un pò di corse a questa parte). Per concludere, si rifà vivo il volenteroso Fernando RIZZELLO, e infine un graditissimo ritorno ( e come può non esserlo) quello di Silvio COLONA.

E a Milano il nostro Mimino SCOLOZZI (nella foto sotto) si è distinto nella “Blu Run Parco Certosa”, gara di 10 Km, non soggetta al controllo della Fidal (quindi non valida ai fini della classifica interna al GP 2000), con il tempo niente male di 45:15, alla media di 4:31.

WhatsApp Image 2019-06-02 at 16.44.27(1)

Domenica prossima Salento Tour anche a Maglie, dove sarà di scena l’ “VIII Stracittadina Magliese”, gara pomeridiana con partenza alle 18.30, con il nostro Gruppo ancor più numeroso. Vero?

M.C.

>>>>CLASSIFICA CORIGLIANO

 

 

 

TREPUZZI

Domenica 26 maggio.Quello del 2019 si conferma il maggio più piovoso di sempre, e il piovasco di oggi prima della gara è stato sufficiente a bagnare il percorso (il “Sentiero della Salute”), generando qua e là qualche pozzanghera. In compenso continuano a “piovere” premi in casa del nostro Gruppo….

La “IV Corriamo sul Sentiero della Salute”, tappa Salento Tour, egregiamente organizzata dall’ASD Trepuzzi Running, è stata dominata dall’intramontabile Giammarco Buttazzo (03:30 la sua media). In classifica femminile acuto di Francesca Mele del Club Correre Galatina.

Dicevamo dei nostri premiati, che rispondono ai nomi di Mauro NEGRO, Miriam ROSAFIO e Roberta FRISULLO. Sempre i soliti e le solite verrebbe da dire, ma che importa? Importante è arricchire la nostra bacheca sociale, ma è ancora più importante (ogni tanto giova ripeterlo) una maggiore partecipazione alle gare. E’ vero che le Salento Tour attraggono più gente, oggi eravamo in 14, ma è un numero ancora inferiore a quello dei bei tempi di due-tre anni fa. Speriamo in meglio per l’immediato futuro.

Il resto della carovana era composto (in ordine di arrivo) da: Luciano PANICO (distanziato di 15 secondi da Mauro), Arcangelo NEGRO, Alessandro MERAGLIA, Alberto CRUDO, Marcello NEGRO, Daniele PASCA, Massimo COSTANTINI, Rocco Antonio D’AMICO, Giovanni FERRARO, Sonia PASCA, Vittorio BELLUCCI.

Di seguito alcune istantanee della gara:

trepuz 2

trepuz 3

 

trepuz 4

trepuz luc

trepuz

E sarà ancora Salento Tour tra sette giorni a Corigliano, con una novità. Poiché quest’anno non avrà luogo la tradizionale “Half Marathon della Grecìa Salentina”, ma bensì il “Trofeo Città dell’Olio” di 10 Km, giunto all’undicesima edizione, organizzato dall’Amatori Corigliano. Formiamo un bel Gruppo…..

M.C.

>>>>>>CLASSIFICA TREPUZZI

ECOTRAIL GALLIPOLI, LECCE

Domenica 19 maggio.”Davvero bello, a contatto con la natura, per essere il primo anno tutto troppo perfetto, una gara da rifare”. Questo il commento unanime da parte degli addetti ai lavori impegnati nel “1o Gallipoli Ecotrail”, svoltosi presso i lidi dell’ampio litorale della baia gallipolina, su un percorso misto a sabbia in riva al mare e ai sentieri nel sottobosco della pineta antistante. Percorso un tantino insidioso in cui non sono mancate le cadute (per fortuna senza conseguenze serie per nessuno), compreso me medesimo, incappato in uno spettacolare capitombolo sulla sabbia con atterraggio morbido e nessun dolore. Il fascino dei trail è anche questo.

Vittoria per Alberico Di Cecco (ASD Vini Fantini) e Stefania Scatigna (Atletica Capo di Leuca).

E tra i nostri, ancora podio per Mauro NEGRO (terzo gradino e premiazione, foto in basso)

ECOTRAIL MAURO

Seguono (con medie tra 4:30 e 4:40) Luciano PANICO e Arcangelo NEGRO. A presso, Biagio PANICO e Marcello NEGRO, giunti sotto l’ora (in totale erano undici Km e mezzo). Quindi Alessandro MERAGLIA, Rocco Antonio D’AMICO, Antonio VIOLA, Massimo COSTANTINI.

ecotrail spiaggia

       I runners sul bagnasciuga 

 

ECOTRAIL ROCC ANT

       Rocco Antonio sulla sabbia

 

ECOTRAIL BIAGIO

       Biagio Panico all’arrivo

 

Era la quinta tappa Salento Gold. Per le prossime tre domeniche sarà Salento Tour. Domenica 26 si corre sul “Sentiero della Salute” a Trepuzzi e dintorni, gara dal nome beneagurante, giunta alla quarta edizione, organizzata dall’ASD Trepuzzi Running, e che si è sempre distinta per alto livello organizzativo, quindi inserita da quest’anno a pieno merito nel circuito Salento Tour.


Sabato 18 maggio al campo di Santa Rosa a Lecce, si è svolta la seconda giornata del progetto IRON BOY & IRON GIRL, a dire il vero sarebbe la prima tappa, visto che la precedente è stata rimandata per mal tempo. Il nostro settore giovanile ha vissuto una nuova giornata di esperienza su pista. Primi contatti per gli esordienti. Giuseppe Riccardo Morena Colona, che hanno scelto i 50m ostacoli.

Prima volta anche per Marco Fiorito. Nei 1000m ha fermato il cronometro a 3 minuti e 48 secondi, nei 60 m ad ostacoli ha conquistato il più alto punteggio tabellare della nostra spedizione (493). Debutto su pista anche per Mattia Lucatelli, con salto in lungo e 60 m hs H60.

IMG_20190518_221550Rispetto ai CdS di qualche settimana fa, si sono registrati i miglioramenti di Marco Romano sia nel peso che nel Giavellotto, Ilary Riccardo nei 1000m, Fabrizio Masciullo nel Salto in lungo, dove non è riuscito a migliorare Emanuele Cavalera, che ha registrato comunque la misura migliore della nostra squadra.

Seconda esperienza anche per Leonardo Pasca e Niccolò Costa (nella foto)

M.C.

>>>>>>>CLASSIFICA GALLIPOLI ECOTRAIL

>>>>>>>CLASSIFICA IRON BOY & IRON GIRL

MELISSANO

Domenica 12 maggio.Gara bagnata, gara fortunata. Sul secondo punto non c’è concordanza d’opinioni, ma il primo punto è assodato. Si è corso non sotto il diluvio universale ma sotto una pioggia medio-lieve che è bastata a creare qualche disagio ai corridori, o meglio ai loro piedi, visto che le pozzanghere (più di una) hanno imposto degli slalom a zig-zag per evitare alle suole il “cic-ciac”. Qualche ulteriore disagio a chi aveva gli occhiali non dotati di tergicristallo.

A parte ciò, il “X Trofeo PUC Salento”, quinta tappa Salento Tour, disputato il giorno della Festa della Mamma (come in altre occasioni), si è svolto sulla distanza solita di nove km e mezzo, su un percorso leggermente modificato. La vittoria è andata a Gianpiero Bianco del Running team D’Angela Sport, e tra le atlete ad Anna Solazzo del team di Magliano Salento is Running.

Pioggia anche in casa nostra, ma una pioggia…..di premi. Per tre runners del GP 2000 saliti sul podio chissà quante altre volte, cioè Miriam Rosafio (prima di categoria), Roberta FRISULLO (terza), Mauro NEGRO (quarto).

melis miriam rob

I premi di Miriam e Roberta

 

melis maur

     Mauro tra i premiati

Il resto della ciurma era composto da: Luciano PANICO, Arcangelo NEGRO, Alberto CRUDO, Alessandro MERAGLIA, Marcello NEGRO, Rocco RAHO, Daniele D’AMICO, Daniele PASCA, Massimo COSTANTINI, Rocco Antonio D’AMICO, Antonio VIOLA, Giovanni FERRARO (rientrato dopo un’assenza di un anno), Vittorio BELLUCCI, Maria Lucia VANTAGGIATO.

Ora una breve parentesi di trail con una novità domenica 19 maggio, “I Ecotrail Gallipoli“. Nonchè la “Regina” dei Trail, cioè il “Trail delle 5 querce” con partenza da Gravina in Puglia, giunto all’ottava edizione. Dopodiché nelle settimane successive ancora Salento Tour con ben tre tappe consecutive, a Trepuzzi, Corigliano d’Otranto e Maglie.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA MELISSANO

 

BORGAGNE, PORTOSELVAGGIO, CATTEDRALI

Domenica 5 maggio. Tre gli appuntamenti (come si evince dal titolo) per i nostri runners nella settimana appena trascorsa.

Mercoledi 1 maggio, Festa dei Lavoratori, è stata di scena la 39a Marcialonga di Primavera, a Borgagne, una manifestazione dalle antiche tradizioni nel piccolo centro frazione di Martano, quest’anno però non assai partecipata (294 atleti giunti al traguardo).

Giammarco Buttazzo conferma il suo momento di splendida forma giungendo primo assoluto , mentre è Francesca Mele del Club Correre Galatina la prima delle atlete giunte al traguardo.

Sei i nostri runners in canotta gialla presenti: Luciano PANICO, Alessandro MERAGLIA, Marcello NEGRO, Biagio PANICO, Rocco Antonio D’AMICO, Massimo COSTANTINI.

Domenica 5 maggio è stata una giornata di trail e maratone. A Portoselvaggio (altra tradizionale manifestazione seppure si svolge da pochi anni) si è svolto il “Portoselvaggio Natural Trail” (circuito Salento Gold).

Emanuele Coroneo della Mandra Calimera è stato il vincitore assoluto. Tra le donne ha vinto Marta Alò dell’Alteratletica Locorotondo.

Alla partenza (e all’arrivo) i nostri otto atleti erano: Mauro NEGRO, Andrea MASSARO, Biagio PANICO, Arcangelo NEGRO, Marcello NEGRO, Rocco Antonio D’AMICO, Alessandro MERAGLIA, Antonio VIOLA.

La cronaca dell’evento è narrata di seguito da Rocco Antonio D’amico:

“Giornata memorabile oggi a Porto Selvaggio!!! Quasi 16 km, di Natural Trail, oltre che’ “Natural”, si sono rivelati la sfida  tra l’uomo e la natura con l’addizionale di un meteo troppo capriccioso, con la pioggia che ha imperversato fino a stamattina alle 06.00 , rendendo il percorso ancora più impervio e, veramente, pericoloso!!! Io stesso sono caduto all’inizio del 2° km., nel viottolo di soli 30/40  cm., appena all’interno della pineta, scivolando su un sasso, appunto, bagnato e nascosto tra le erbacce. Grazie a Dio senza  danni , riprendo la corsa come un vero guerriero sa fare, che non si ferma mai. I pericoli, infatti , iniziano, appunto da qui, ma siamo solo all’inizio!! Al 4° km. l’organizzazione inserisce  la prima importante variante, facendo passare la corsa  vicino alla scogliera di Torre Inserraglio, arrampicandoci sulle rocce bagnate,  affrontando una durissima e pericolosa salita!!!! Al 6° km ancora una  dura salita su sterrato/ciottoloso e insidioso, smossa e instabile la terra dalle  recentissime piogge. La salita dell’8° km. è ancora più a picco e insidiosa della precedente e, da qui, ci inoltriamo nel bosco affrontando una discesa mozzafiato, tra terra viscida e pietre sporgenti!!! La ciliegina sulla torta arriva intorno al 9° km. quando inizia la  infinita scalinata con quasi 200 pericolosi e imperfetti gradini, anch’essi instabili e, a tratti, anche smossi, per la natura che,  come la nostra ombra, e’ con noi e ci sfida in ogni nostro passo,  con i suoi eventi, da qui arriviamo in cima, fino alla torre sul mare, punto che ci fa deliziare di un paesaggio mozzafiato! Subito dopo un’altra variante inserita nel percorso che ci fa ridiscendere altri pericolosi gradini, che ci portano a inerpicarci per circa 400 mt. , sempre tra  pietre e terreno viscido. Con il coefficiente di difficolta’ sempre piu’ alto, finalmente, percorriamo gli ultimi 2 km. riprendendo un po’ di fiato! Su 690 iscritti , all’arrivo se ne presentano solo 611. Esperienza da ripetere che ti arricchisce nella prudenza e nella voglia di mettersi in gioco, come nella vita, per affrontare al meglio la miriade di situazioni, anche avverse, con maggiore coraggio, forza di volonta’ e gioia infinita, alla fine, di arrivare allo scopo, nello sport tagliando il traguardo della vittoria e nella vita nel superamento dei problemi !!!”.

Oltre al Trail di Portoselvaggio si è svolta la quinta “Maratona delle Cattedrali”, da Barletta a Giovinazzo, per Massimo COSTANTINI la ventesima in carriera. Gara condotta secondo i suoi tempi abituali, senza pioggia, con una prima fase di sole estivo e successivamente un cielo grigio e vento fresco di tramontana.

Per la cronaca, in classifica finale prima assoluta tra le donne è stata la salentina Pamela Greco della Saracenatletica Collepasso.

E ora mano al calendario. Dal Salento Gold al Salento Tour, con un’altra classicissima, il “Trofeo Podistica Unione dei Comuni” domenica 12 maggio a Melissano, organizzato dagli amici del PUC Salento, giunto all’edizione numero 10. L’appello ai nostri (mai monotono) è sempre il solito: FORMIAMO UN BEL GRUPPO.

M.C.

>>>>CLASSIFICA BORGAGNE

>>>>CLASSIFICA PORTOSELVAGGIO

>>>>CLASSIFICA MARATONA DELLE CATTEDRALI

 

LEVERANO, ARNESANO, LECCE

Domenica 28 aprile. Settimana dopo Pasqua con due appuntamenti: uno infrasettimanale, giovedi 25 aprile con la Mezza Maratona di Leverano, e domenica 28 con la Strarnesano.

Il termometro ha registrato valori via via sempre crescenti, e a Leverano, con un’atmosfera piuttosto afosa, si è svolta la prima edizione della Mezza Maratona “21000 Vigne del Negramaro”, abbinata alla “10000 Vigne del Negramaro”, cioè la 10 km giunta alla quinta edizione.

Nella 21 Km vittoria per l’indomabile Giammarco Buttazzo, e tra le donne ancora un acuto di Stefania Scatigna. Da segnalare tra i partecipanti una presenza di prestigio, quella di Laura Fogli, una vecchia gloria dell’ atletica italiana, ormai sessantenne, una delle più forti maratonete azzurre tra gli anni 70 e 90 (due volte vice-campionessa europea). E non è una novità che a Leverano si presentino grandi campioni, l’anno scorso fu la volta di “Re” Giorgio Calcaterra.

E le nostre “glorie” del GP 2000 non sono state a guardare. A cominciare da Luciano PANICOche anche sulla distanza dei 21 Km riesce a farsi valere, è salito sul podio, quinto di categoria. 

Erano altresì presenti (nella 21 Km) Arcangelo NEGRO, Alessandro MERAGLIA, Biagio PANICO, Marcello NEGRO, Massimo COSTANTINI, Rocco Antonio D’AMICO, giunti tutti sotto le due ore.

Ad Arnesano, in una delle gare più longeve del Salento, la Strarnesano (edizione numero 17), si è ripetuta l’accoppiata Buttazzo-Scatigna, nonché la “nostra” accoppiata Mauro NEGRO e Luciano PANICO, entrambi sul podio (quinto e decimo nella SM50 e SM45 rispettivamente). Nelle foto sotto le premiazioni.

maur b

luc

 

Hanno completato il quadro Arcangelo NEGRO, Rocco MORELLO, Marcello NEGRO, Rocco Antonio D’AMICO, Massimo COSTANTINI, Antonio VIOLA.


 

Nel week end del 27 e 28 aprile 2019 si sono svolti a Lecce i Cds per la fase provinciale. Prima esperienza per i nostri ragazzi, che a poche settimane dall’inizio della loro attività hanno potuto confrontarsi con i più forti pari categoria della provincia!

Per la maggior parte di loro, primo contatto con una un campo di atletica leggera, questa struttura così sconosciuta nelle nostre realtà…

Senza alcuna ambizione, siamo riusciti a comporre una squadra che è riuscita a coprire le discipline richieste nella categoria RAGAZZI, per le RAGAZZE una sola presenza, data da Ilary RICCARDO, che da sola ha accumulato 682 punti in 2 prove di corsa.

Il punteggio più alto è stato ottenuto da Emanuele CAVALERA nel Salto in Lungo (446pt). E sono i Salti le discipline “più redditizie”; infatti 425 punti conquistati da Niccolò COSTA nell’Alto.

Per i lanci ci ha difeso Marco ROMANO, con il Peso e il Giavellotto. La corsa ad ostacoli è stato il pane che è toccato a Patrick MORELLO.

Fabrizio MASCIULLO si è cimentato nel lungo e insieme a Emanuele Cavalera, Niccolò COSTA e Patrick MORELLO ha composto la 4×100.

Leonardo PASCA ha partecipato ai 1000m.

Sicuramente ci sarà tanto da lavorare e siamo ancora all’inizio, la strada è tutta in salita e l’assenza di strutture nel nostro territorio è un ostacolo che ci limiterà parecchio ma senza farci arrendere.

IMG-20190501-WA0014
I nostri Ragazzi a fine gara

 

Uno sguardo al calendario. La settimana che inizia propone un altro turno infrasettimanale a Borgagne, con la Marcialonga di Primavera, forse la più longeva delle gare salentine, giunta all’edizione numero 39.

Dall’asfalto e la pista si passa allo sterrato. Domenica 5 maggio tutti immersi nella natura selvaggia del “Portoselvaggio Natural Trail“, gara di corsa su sentieri naturali, valevole come tappa Salento Gold 2019, ed il cui ricavato verrà devoluto al reparto oncologico pediatrico dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.. In programma anche la “V Maratona delle Cattedrali“, da Barletta a Giovinazzo.

>>>>>CLASSIFICA LEVERANO
>>>>CLASSIFICA ARNESANO
>>>>CLASSIFICA CDS LECCE

 

CASARUN 2019, VIENNA

Domenica 07 aprile. Una giornata non proprio primaverile, ma senza minaccia di pioggia, ha caratterizzato questa “prima” qui a Casarano, dove il locale team Saracenatletica ha organizzato egregiamente la “Casarun 2019” nel grosso centro del Basso Salento, fulgido di tradizioni sportive ma ancora privo di una manifestazione podistica.

Oltre cinquecento podisti presenti, un numero considerevole trattandosi di una gara provinciale non rientrante in nessun circuito Salento Tour o Salento Gold.

Gara dominata da Francesco Caliandro e Stefania Scatigna, nelle rispettive classifiche maschile e femminile.

Tra i nostri colori ancora una volta si è distinta Cecilia MELELEO (foto in copertina), secondo premio nella sua categoria (per lei quattro gare e quattro podi dall’inizio dell’anno).

Tutti gli altri (undici in tutto), capeggiati dai battistrada Luciano PANICO e Mauro NEGRO, a seguire Marcello NEGRO, Daniele D’AMICO, Rocco Antonio D’AMICO (che si è prodigato nell’organizzazione della gara), Giovanni FIORITO (al debutto stagionale), Antonio VIOLA, Massimo COSTANTINI, Fernado RIZZELLO, Maria Lucia VANTAGGIATO.

Da oltre frontiera. A Vienna è tornato a correre Rocco CICERELLO, che, in occasione della Vienna Marathon 2019, ha rappresentato il nostro Gruppo nella concomitante gara di 10 Km.

E a proposito di Salento Gold si parte con la prima prova 2019 domenica 14 aprile con il “2º Urban trail Caroli Hotels” a Santa Maria di Leuca, gara impegnativa di 10,3 km su un percorso misto sterrato-asfalto, su un dislivello di oltre 200 mt.

M.C.

>>>>CLASSIFICA CASARUN 2019

 

SERRE SALENTINE, STRAMILANO, PUTIGNANO

Domenica 24 marzo.Una domenica caratterizzata da un cross disputato “in casa”, e da altre gare fuori provincia e fuori regione cui han preso parte alcuni nostri atleti.

Il Cross delle Serre Salentine, alla sua prima edizione, ha visto l’affermazione di Francesco Colaci (specialista delle campestri) dell’ Atletica Capo di Leuca, e tra le donne Francesca Mele (fresca vincitrice della Maratona della Grecìa Salentina) del Club Correre Galatina.

Gruppo Podistico 2000 presente con dodici atleti in totale.

Nella batteria di quattro Km spiccano le premiazioni di categoria di Cecilia MELELEO (ennesimo podio per lei in carriera), e di Fernando RIZZELLO (alla sua seconda premiazione, dopo quella di Magliano di settembre 2017).

Completano il quadro nella sei Km: Luciano PANICO, Mauro NEGRO, Arcangelo NEGRO, Rocco RAHO, Marcello NEGRO, Alessandro MERAGLIA, Daniele D’AMICO, Daniele PASCA, Michele GIURGOLA, Antonio VIOLA.

La Stramilano, la prestigiosa Mezza Maratona del capoluogo meneghino giunta all’ edizione numero 44, ha visto la partecipazione del nostro Cosimo SCOLOZZI (per lui debutto stagionale e prima volta di una mezza), che ha corso in casa, visto che vive a Milano per lavoro.

Inoltre a Putignano Massimo COSTANTINI ha preso parte alla Marcialonga di San Giuseppe, seconda tappa Corripuglia 2019, manifestazione anch’essa prestigiosa in ambito regionale, giunta alla quarantesima edizione.

Il quale Massimo sarà di scena a Rimini domenica 31 per disputare un’altra Maratona di 42 Km.

Sempre domenica 31 un’altra corsa campestre a Martano con il 3° Cross della Grecìa Salentina , organizzato dalla società locale ASD Grecìa Salentina.

M.C.

>>>CLASSIFICA CROSS SERRE SALENTINE 6 KM

>>>CLASSIFICA CROSS SERRE SALENTINE 4 KM

>>>CLASSIFICA STRAMILANO

>>>CLASSIFICA PUTIGNANO