CALIMERA, MURO LECCESE

Domenica 19, domenica 26 dicembre

In pieno clima natalizio si sono disputate le ultime due gare dell’anno nella nostra Provincia.

A Calimera è andato di scena il Cross della Mandra”, organizzato come sempre dalla locale Società podistica guidata da Cristian Bergamo. La manifestazione era intitolata alla memoria di Cesare Vernole, già Campione italiano di Maratona, uno dei Padri storici dell’atletica in Salento, forse il numero 1, scomparso nei mesi scorsi.

In premiazione ci è andato  Mauro NEGRO, ancora una volta al n.1. 

Ecco il momento della premiazione.

MAURO

 

Hanno preso parte alla competizione, con buoni piazzamenti e buoni tempi, anche Marcello NEGRO e Fredy CIULLO.

Hanno completato il nostro parquet riguardante le categorie “Senior” Massimo COSTANTINI e Mister Enzo PARROTTO .

Sempre a Calimera erano presenti i baby del nostro settore giovanile, egregiamente guidati da Alessandro MERAGLIA.

Li vediamo ritratti in alcune foto:

WhatsApp Image 2021-12-19 at 15.39.06 (1)

Categoria Esordienti maschili

 

WhatsApp Image 2021-12-19 at 15.39.06

VINCENTI ENRICO cat. RAGAZZI al debutto. Giacomo Leone (ultimo italiano a vincere new York sulla destra)

 

Spostiamoci dunque un pò più a Sud, a Muro Leccese, dove in occasione della “Corsa nella Terra dei Messapi”, ultimo Salento Gold di quest’anno, organizzata dall’Atletica Messapica del Presidente Tommaso Cutrino, si è verificata una vera valanga di premi per il nostro team, valanga proveniente da qualche vigneto.

Eh si, abbiam capito subito, un pò di buon vino non fa male a nessuno!!!

Le foto seguenti danno un’idea

MAURO

MARCELLO FREDY

DIVINI

In questa illustrazione, si vedono i cosiddetti “DIVINI” (ridenominati così per l’occasione) Mauro NEGRO,  Marcello NEGROFredy CIULLO, che hanno portato a casa rispettivamente il primo, il quarto ed il quinto premio. Qualcun altro ha usato il termine “Negri-Amaro”.

Confidiamo che sapranno amministrare con giudizio il sacro calice ricevuto, con delle bevute ragionevoli, in modo da non svuotare le bottiglie troppo in fretta e farlo durare il più a lungo possibile, fino a Capodanno almeno….

A completare la formazione della nostra squadra c’erano Biagio PANICOed ancora  Massimo COSTANTINIed Enzo PARROTTO .

Ed in fatto di premiazioni, domenica 19 si è svolta la cerimonia di premiazione relativa alle gare estive del Salento Gran Prix, organizzate dal comitato CSI di Galatina.

Dei nostri ha ottenuto il terzo premio della sua categoria Fredy CIULLO (nella foto).

PREM SAL GOLD

Ora una breve pausa di Capodanno, si riprenderà il giorno dell’Epifania 6 gennaio a Novoli, in occasione della tradizionale focara, con la “IV^ Corri Sant’Antonio“, 1^ tappa Salento Gold 2022.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA CALIMERA

>>>>>CLASSIFICA MURO LECCESE

 

COLLEPASSO, REGGIO EMILIA

Domenica 12 dicembre

Un weekend con distanze più lunghe, oltre i 10 Km.

Un weekend preceduto da un incontro tra gli associati del nostro Gruppo presso la nuova sede sociale in Via Liborio Romano, ritratti nella foto in copertina. Un incontro caratterizzato da una cerimonia di premiazione di alcuni nostri atleti distintisi nella stagione che sta per concludersi per vari meriti, sportivi e non.

Sul fronte delle competizioni, come accennato, si sono svolte le gare sui percorsi tipici dei 21 e dei 42 Km.

A Reggio Emilia Massimo COSTANTINI  ha disputato la quinta Maratona in poco più di un mese, la n.29 in totale, sfidando il freddo sottozero e il ghiaccio lungo il percorso, causato dalle nevicate dei giorni precedenti. Il tutto fortunatamente attenuato da una bella giornata di sole.

A Collepasso era di scena la classicissima “Salento Half Marathon”, giunta all’edizione n. 35, che oltre alla canonica distanza dei 21,1 prevedeva la gara promozionale sui 10,7 Km.

Per i nostri runners è stata un’autentica pioggia di premi e di record.

Tanto per cominciare  Mauro NEGRO sul podio più alto, mica una novità direte voi. Ma stavolta sul podio più alto di una mezza maratona, prima volta in carriera. Ma non basta! Record personale sulla distanza, a 4:03. E cos’altro aspettarsi di più?

Proseguendo la carrellata dei nostri runners, ecco le conferme di chi in questo periodo si trova in un particolare stato di forma, strabiliante diciamo pure.

Marcello NEGRO ha ottenuto un altro podio sui 10 e passa Km, il secondo dopo quello di Lecce, e stavolta….primo di categoria!!! Prima volta dopo anni di onorata carriera senza mai premiazioni.

Chi altro non si tira certo indietro ma va sempre più veloce, anche dell’età? Manco a dirlo Fredy CIULLO, alle prese con un altro primato personale, sui 21 per giunta.

Finalmente anche Luciano PANICO ha potuto riassaporare il podio dopo una stagione corsa ai suoi (quasi) massimi livelli, in cui aveva ottenuto il premio come donatore di sangue nella gara di Novoli.

Ecco una carrellata di premiazioni

collep lucian collep maur collep marcello

 

E poi si sono distinti i “soliti” Biagio PANICOAlessandro MERAGLIA , sempre con le loro medie abituali.

E per concludere, il Presidente Enzo PARROTTO, ha voluto sfidare i suoi acciacchi cimentandosi sui 21 Km, risultando vincitore (ovviamente!) con un tempo mica male, di circa pochissimo più di due ore.

Per domenica prossima 19 dicembre il calendario prevede distanze più corte.

A Calimera è di scena un altro classico appuntamento, stavolta riguardante le gare campestri. Presso il locale Bosco La Mandra andrà in scena il XIV Cross La Mandra, Memorial Cesare Vernole, organizzato dal locale team del Presidente Cristian Bergamo, in onore di colui che fu il Padre storico dell’Atletica in Provincia di Lecce, Cesare Vernole appunto, che fu anche Campione Italiano di Maratona.

M.C.

CLASSIFICA COLLEPASSO 21 Km

CLASSIFICA COLLEPASSO 10Km

CLASSIFICA REGGIO EMILIA

GALATINA

Domenica 5 dicembre.

Si comincia a respirare aria di Festa.

In questo fine anno proseguono senza sosta gli eventi sportivi della domenica, e oggi è stata la volta della manifestazione “Correre Galatina”, giunta all’edizione n.12.

Nella patria del pasticciotto, non pochi hanno approfittato per fare incetta di questi dolci caratteristici della nostra terra, sfidando dieta e colesterolo (ma, come detto, le feste si avvicinano, e Natale non ammette alcuna dieta, con buona pace di nutrizionisti e dietologi…).

E veniamo alla cronaca sportiva dell’evento.

Gruppo Podistico Duemila eravamo in tredici, ritratti in foto con alle spalle la Chiesa Madre di San Pietro e Paolo, un numero niente male, ma….SPERIAMO DI CRESCERE ANCORA!!!!Lo possiamo dire, vero? Certo!!!! Del resto le premesse ci sono tutte.

La musica di oggi non è cambiata. Mauro NEGRO e Antonella VANTAGGIATO di nuovo sul podio (primo e terza).

Anzi, a proposito di musica, se ne aggiunge altra, poiché il percorso odierno, apparentemente difficile con strappi in salita e un tratto sterrato, si è rivelato piuttosto veloce.

Risultato, Antonella ha ottenuto il suo record personale sui 10 Km (che oggi erano undici, quindi a maggior ragione il best time vale eccome), gli altri ci sono andati vicinissimi. Compreso lo stesso Mauro, che non ha migliorato il suo primato per un secondo appena.

Eppoi Luciano PANICO, che con una media di 3:55 è tornato sui suoi passi migliori (e presto tornerà il podio).

E come se non bastasse, ci sono i signori cinquantenni e oltre del nostro Gruppo che vogliono ringiovanire a tutti i costi.

E ti accorgi che Marcello NEGRO e Fredy CIULLO (ormai è un vizio!!!) sono andati anch’essi vicinissimi ai loro primati personali (questione di secondi appena), come pure Rocco MORELLO (ma lui con l’anagrafe va più che d’accordo…).

E poi i “soliti” Biagio PANICO, Alessandro MERAGLIA e Sergio CRUDO, sempre fissi alla media di 4:30 e dintorni.

Ancora, Massimo COSTANTINI (tra una maratona e l’altra…) e Rocco VANTAGGIATO, giunti appaiati, e per concludere la giostra, Cosimo CONALLO e Mister Enzo PARROTTO, anch’essi perennemente indaffarati a non fare ingiallire la Carta d’Identità.

Per la cronaca, la gara è stata vinta da Biagio RISO della Podistica Magliese, a una media strepitosa di 3:17, a conferma del percorso velocissimo per l’appunto. Prima in classifica femminile è stata Stefania Scatigna della Salento is Running.

Per domenica prossima dodici dicembre le distanze si allunganpo.

In programma la classicissima delle mezze maratone in provincia, vale a dire la “Salento Half Marathon” di Collepasso, giunta all’edizione n.35, organizzata come sempre dalla Saracenatletica del Presidente Provinciale Roberto Perrone.

Prevista anche la Maratona di Reggio Emilia.

M.C.

>>>>>>CLASSIFICA GALATINA

GALLIPOLI, FIRENZE

Domenica 28 novembre.

Articolo pubblicato in ritardo, lo scrivente si scusa…

Dal titolo si presuppone si sia svolto un evento in trasferta che ha interessato il nostro Gruppo. Oltre all’immancabile evento in Provincia.

A Firenze, in occasione della 37^ Firenze Marathon, Massimo COSTANTINI ha disputato un’altra maratona, confermando la sua immensa passione per la corsa regina dell’atletica.

A Gallipoli, in una giornata di vento piuttosto forte, Mauro NEGRO e Antonella VANTAGGIATO hanno confermato la loro leadership nelle rispettive categorie, salendo ancora una volta in cima al podio.

Importanti conferme per tutti gli altri.

Luciano PANICO tornato sui suoi passi migliori, Marcello NEGRO che continua a ottenere tempi da giovane promettente (altro che SM 50!), Rocco MORELLO che ha marciato a 4:19, quindi se la cava bene anche sui 10 Km oltre che alle maratone.

Proseguendo, Fredy CIULLO , a 4:22, sempre alla continua ricerca del suo best time, Biagio PANICe Sergio CRUDO sempre con le loro medie abituali, oggi identiche per entrambi.

Stesso discorso per  Rocco VANTAGGIATO, Cosimo CONALLO, e per Mister Vincenzo PARROTTO, più forti dell’età e degli acciacchi.

Il Salento Tour prosegue domenica prossima 5 dicembre con la undicesima “Correre Galatina“, organizzata dal locale team.

M.C.

>>>>CLASSIFICA GALLIPOLI

>>>>>CLASSIFICA FIRENZE

 

 

NOVOLI, MARATONA DI RAVENNA

Domenica 14 novembre

Tappa Salento Gold a Novoli e un nostro rappresentante a Ravenna per una sfida sui 42 Km.

A Novoli era in corso la “Stracittadina Novolese”, alla sua edizione n.35, una manifestazione organizzata dall’AVIS Sport Novoli, e che si è sempre caratterizzata per il richiamo alla donazione di sangue.

I nostri corridori si son tolta qualche soddisfazione come sempre.

Mauro NEGROsecondo di categoria, preceduto dall’outsider Luigi Donateo dell’ASD Brindisi, quindi  Luciano PANICO , premiato (anche lui secondo) nella speciale classifica riservata ai donatori di sangue. Entrambi hanno marciato sotto i quattro a Km.

Stavolta sul gradino più alto ci è salita Antonella VANTAGGIATO , prima della categoria SF 40. Per lei è la terza volta in carriera che si piazza al n. 1, una gran bella soddisfazione (e tante altre ne arriveranno!).

Nella foto è ritratta con Sergio CRUDO

WhatsApp Image 2021-11-15 at 11.40.22 (1)

Non si smentisce Fredy CIULLO, che ultimamente ha fatto collezione di primati personali, ed anche oggi ci è andato vicino. Stesso discorso per Sergio CRUDO, che mantiene tempi ben al di sotto dei 5 a minuto. Tempi niente male anche per  Marcello NEGRO e  Biagio PANICO , vicini ai loro record personali. Come sempre, la passerella dei nostri tesserati l’ha conclusa il nostro Presidente Enzo PARROTTO, buon tempo anche per lui, sotto i sei al minuto. Eccolo in azione

WhatsApp Image 2021-11-15 at 19.09.41

 

In tema di Maratone, Massimo COSTANTINI ha detto la sua ancora una volta, a Ravenna ha raggiunto il traguardo dei 42 Km. Per lui l’obbiettivo dichiarato, anche se sottovoce, è arrivare a quota cento maratone, per ora sono 27, vedremo in seguito.

Si prosegue domenica prossima 21 novembre a Maglie con la “Stracittadina Magliese“, tappa Salento Tour, su una distanza di quasi nove Km. Partenza ore 9

>>>>>CLASSIFICA NOVOLI 

>>>>CLASSIFICA MARATONA DI RAVENNA

 

MARATONE

Domenica 7 novembre.

E’ stato un doppio weekend all’insegna dei 42 Km, come si evince dal titolo.

A Bologna prima, sulle strade della Grecia Salentina poi, tre nostri atleti si sono cimentati sulla regina dell’atletica leggera, la Maratona appunto, una competizione che rievoca le leggende dell’antica Grecia.

A Bologna dunque, nella seconda edizione della Bologna Marathon, Massimo COSTANTINI ha dato il meglio di se con un tempo di 4h 21. Gara ben organizzata, molto partecipata con oltre quattromila maratoneti.

E sette giorni dopo è toccato alla seconda edizione (anch’essa) della Maratona della Grecìa Salentina.

Oltre al suddetto Massimo COSTANTINI, è stato della partita un altro esperto maratoneta, Biagio PANICO, che ha una bella confidenza con le distanze lunghe, per lui era la terza maratona in carriera. E poi il giovanotto che non è più una promessa ma una realtà del nostro Gruppo, Rocco MORELLO, che pure con le maratone ci gioca per bene. Era alla sua terza maratona, dopo quella dello scorso anno sempre a Calimera e il debutto a Pisa nel 2018, ed era alla sua prima gara quest’anno. Per lui, come per Biagio e per Massimo, un tempo non proprio al meglio delle loro possibilità, ma va detto che le condizioni ambientali non erano delle migliori, un’umidità soffocante ha reso particolarmente difficile questa sfida. Basti considerare il tempo del vincitore, Lorenzo Lotti del team Corri Forrest, 2h 43, decisamente più alto dei tempi di chi si classifica primo nei 42 Km, generalmente sotto le due ore e trenta.  Prima delle donne si è piazzata Teresa Lerario del Running Club Torremaggiore.

In ogni caso i nostri tre atleti hanno chiuso sotto le cinque ore, più che soddisfacente.

Ora un resoconto del nostro Mister Parrotto, che mancava da alcune settimane:

“Qualcuno pensa che sto dando dei numeri magari vincenti. Niente di vero, o che sono diventato un trabiccolo. Niente di tutto ciò. Sono semplicemente delle date che Massimo Costantini in questi tre eventi:
Roma-Ostia;
VI Trofeo dei Messapi km. 8,500;
Bologna-Maratona;
ha percorso quasi 72 km. di competizione pura. Senza contare i km percorsi con treno aereo e macchina per raggiungere le sedi delle manifestazioni.

Non è un eroe. È semplicemente un stakanovista. Massimo, non ti conoscevo. In questi due anni circa ho capito che persona sei. Inserito come componente nel Direttivo hai mostrato di essere all’altezza della situazione nella mansione affidata, stai dando il meglio di te, vivi in base a determinati valori e con chiari propositi, sei un leader. Nel tuo piccolo, sei un esempio da seguire. Stai mostrando grande maturità, forza di volontà e voglia ancora di fare tanto per te stesso, così come per il Gruppo. Dopo una settimana eccoti di nuovo pronto per affrontare un’altra fatica, la seconda edizione dell’attesissima Maratona della Grecia Salentina.

Insieme a Biagio Panico e Rocco Morello, altri due instancabili e validissimi atleti avete affrontato questa insidiosissima e faticosa Maratona, con un caldo quasi estivo ed afoso. Immagino quanto è difficile portare a termine i 42,195 km. Con temperatura non appropriata a tale evento. Bravissimi”.

Onorati e fieri di tutto ciò, di contribuire a dare il meglio di noi per il bene e per il futuro del Gruppo, non sempre roseo altrimenti.

Aggiunti a chi già in questo 2021 ha già tanto con ottimi risultati. Qualche nome lo possiamo fare, senza togliere nulla a nessuno: Mauro NEGRO e Pasquale PODO in primis, avendo ottenuto ripetutamente risultati di un certo prestigio, seguiti da Antonella VANTAGGIATO che più volte è salita sul podio, come pure Cecilia MELELEO e Rino DE BENEDETTO, pure loro sul podio una volta ciascuno. Come anche Fredy CIULLO, che sul podio ci è salito due volte (una volta addirittura senza ricevere alcun premio, doppio onore!!!), e che nel corso della stagione ha accumulato più di un best time personale. Una citazione va anche a Marcello NEGRO, sul podio di una gara per la prima volta dopo decenni di corse. Ed anche a Luciano PANICO, uno dei più veloci tra i nostri atleti. Ed anche Sergio LATO, che in pista si è distinto sui 100 metri.

E come non citare i volenterosi ragazzi del Settore Giovanile, valorosamente guidati da Alessandro MERAGLIA e Pasquale PODO? Per loro il meglio deve ancora venire.

Una parentesi riguardante anche Alessandro e il suo ruolo di “factotum”. Già vice Presidente di questa associazione, atleta, tesserato, giudice di gara, trainer del Settore Giovanile, e occasionalmente impegnato in opere di volontariato, come durante la suddetta Maratona (era addetto al ristoro al passaggio di Soleto). Instancabile, davvero.

Come si vede ognuno, chi più chi meno, da il meglio del meglio di se. E tutti i restanti tesserati, tutto il Gruppo darà ancora il meglio, stiamone certi.

Ora, dopo due settimane, si torna sui 10 Km con la “Stracittadina Novolese” di domenica 14 novembre, una classicissima della nostra Provincia, gara Salento Gold, in collaborazione con L’AVIS Sport Novoli, in cui è prevista una speciale classifica riservata ai donatori di sangue. Lo sport è anche opera di bene, spesso e volentieri.

M.C.

>>>>CLASSIFICA MARATONA GRECIA SALENTINA

>>>>>CLASSIFICA BOLOGNA MARATHON

 

 

 

CAVALLINO, CAMPIONATI PROVINCIALI MASTER, SETTORE GIOVANILE

Domenica 24 ottobre

Un altro weekend intenso per il nostro Gruppo e soddisfazioni a non finire. E una nota di merito, diciamolo subito, va alle nostre  promesse, i nostri ragazzi del Settore Giovanile, sempre più vogliosi di ben figurare, e che una volta di più hanno fatto egregiamente la loro parte.

Andiamo con ordine.

A Cavallino si è disputato il Trofeo dei Messapi, manifestazione ben organizzata dal team Tre Casali del Presidente Gianluca Quarta. Un percorso veloce e pianeggiante (eccetto una breve salita e un tratto sterrato all’ultimo km), le medie sono state piuttosto elevate, a cominciare da quella del vincitore Njie Nfamara che ha chiuso a 3:09. E anche la prima donna al traguardo, Emanuela Gemma, ha ottenuto un buon 3:47.

Anche i nostri corridori sono andati piuttosto veloci, c’è stato un generale miglioramento dei minuti a Km, con primati migliorati o sfiorati.

La cronaca, ripetitiva quanto si vuole, ha visto sul podio Mauro NEGRO (ovviamente primo, e con una media vicinissima al suo best time) e Antonella VANTAGGIATO (terza).

maur cavallino

La classifica prosegue come di consueto con Luciano PANICO (quest’anno gli è mancato solo il podio, finora), Fredy CIULLO (manco a dirlo per lui nuovo record personale), Marcello NEGRO (vicino al suo primato), Biagio PANICO e Sergio CRUDO (con medie da trentenni, intorno ai 4:30, migliori prestazioni stagionali per entrambi), Massimo COSTANTINI (anche per lui primato stagionale, a 4:51). Hanno completato gli arrivi, con una prestazione dignitosa, Rocco VANTAGGIATO, Rocco Antonio D’AMICO, Enzo PARROTTO.

Vediamo ora la cronaca della pista nei dettagli, precisamente nelle specialità velocisti e lanciatori, dove si sono distinti due nostri atleti.

pasquale

Sui 100 m Sergio LATO ha ottenuto un’eccellente prestazione, classificandosi primo nella categoria MM40.

Nei lanci ancora Pasquale PODO in evidenza, precisamente nel lancio del disco 1,5 Kg, con una prestazione di 31.11 e 598 punti, giungendo primo nella categoria MM 55.

E come già accennato a inizio articolo, sono stati i nostri ragazzi a dare prestigio al Gruppo, con una gran mole di impegno e buona volontà, trainati come sempre dai loro infaticabili padrini, vale a dire lo stesso Pasquale Podo, nel ruolo di trainer dunque, e Mister Alessandro MERAGLIA.

settore giov

Sabato pomeriggio alla Manifestazione di chiusura delle attività si è visto l’impegno di tutte le categorie.

Hanno debuttato Francesco Meraglia e Ilary Rattazzi nella categoria Ragazzi con i 60m, che sono stati anche teatro di prova per Arianna Bernardi, Giuseppe Pappadà e Sofia Vergaro. Questi ultimi 2 hanno partecipato anche alla gara del Salto in Alto.

Per la categoria Esordienti abbiamo avuto il debutto in gare di Sofia Cacciatore, che insieme a Chiara Dell’Anna, Emily Rattazzi, Sara Vergaro, Mattia Dell’Anna, Francesco Lato, Davide Caroppo e Pietro Lato hanno preso parte alle gare dei 50 m con ostacoli e lancio del vortex.

Domenica a Taviano la manifestazione RAGAZZI IN CORSA era valevole come Campionato regionale di corsa su strada per le categorie giovanili ed ha visto la partecipazione record di quasi 250 bambini provenienti da tutta la Puglia.
Nel Parco Ricchiello si sono cimentati Pietro Lato, Davide Caroppo, Mattia Dell’Anna, Francesco Lato, Emily Rattazzi, Sara Vergaro, Sofia Cacciatore e Chiara Dell’Anna per gli Esordienti. Per la categoria Ragazzi si sono confrontati con una prova di 1km Sofia Vergaro (giunta settima) e Giuseppe Pappadà (sesto). Un altro fine settimana di sport e divertimento, e un bravo bravissimo collettivo a questi magnifici ragazzi.

Archiviamo questo fine settimana, e per l’immediato futuro incombe sua Maestà, l’indubbia Regina dell’Atletica Leggera, la Maratona.

Domenica prossima 31 ottobre è in programma la Bologna Marathon, che vedrà in gara Massimo COSTANTINI, mentre tra due domeniche sarà la volta della Maratona della Grecìa Salentina, giunta alla seconda edizione, organizzata dal team La Mandra Calimera del Presidente Cristian Bergamo, che vedrà l’impegno di tre nostri tesserati.

Pronti a percorrere la distanza che fu di Filippide nell’antica Grecia, 42Km, 195 m, e pronti a vincere la prossima Battaglia di Maratona.

M.C.

>>>>CLASSIFICA CAVALLINO

LECCE, LATERZA, ROMAOSTIA, TROFEO PINO FELICE

Domenica 17 ottobre

Un titolo così lungo la dice tutta. E’ stato un weekend particolarmente colmo di eventi e di percorsi. Strada, pista, montagna, i nostri volenterosi runners, pistard, e scalatori hanno lasciato le loro impronte in varie città e paesi d’Italia e di Puglia.

Andiamo con ordine. A Lecce è tornato un appuntamento classico sotto l’egida del team GPDM e del proprio timoniere Simone Lucia, il “Corri a Lecce”, comprendente la distanza sui 21 della Mezza Maratona e sugli 11Km. Da cui sono scaturite premiazioni e record personali.

Oltre (dobbiamo dirlo? Ma certo!!!) a Mauro NEGRO, primo SM55 (ovvio!!!), oltre a lui…..Sorpresa!!! Il cugino Marcello NEGRO sul podio!!! Per la prima volta dopo decenni di militanza nel Gruppo. Mai dire mai.

Ecco il momento dei cugini premiati

MARCEL MAUR

Sulla competizione degli 11 era presente anche il Mister Enzo PARROTTO, gara tranquilla, come sempre.

E sulla Mezza Maratona c’è da registrare un best time (primato personale, per chi non mastica e non ingoia l’inglese), quello di Fredy CIULLO (per lui di questi tempi è un “vizio”), con un real time di 1h33:52, ben 10 minuti in meno dell’ultima mezza, e un buon nono posto di categoria.

C’era anche lo “specialista” Biagio PANICOper lui i 21 sono una passeggiata o poco più, 1h:50 circa il suo tempo.

Spostiamoci a Laterza, in una gara a diretto contatto con la natura, tanto cara ad atleti come Sergio CRUDO, Rocco VANTAGGIATO, e Antonella VANTAGGIATO .

Era il “1^ Trail Gran Canion” di 13,5 Km. Per Antonella un buon quinto posto di categoria, per lei, come anche per Sergio una media di 5:52 (senz’altro buona, vista la tipologia del percorso). Anche Rocco se l’è cavata abbastanza bene con un 6:43 finale.

Nelle foto seguenti i loro arrivi

WhatsApp Image 2021-10-17 at 18.57.04 (1) WhatsApp Image 2021-10-17 at 18.57.04 (2) WhatsApp Image 2021-10-17 at 18.57.04

Ora spostiamoci fuori regione (dopo mesi, forse anni!!!!), e andiamo nella capitale. Era di scena la Romaostia, la Regina delle Mezze Maratone, dove c’era Massimo COSTANTINI, alla sua partecipazione numero nove, ha ottenuto una media di 1h52, non il suo best time assoluto (realizzato sempre qui nel 2011), ma degli ultimi sette anni.

Ma torniamo a casa nostra, stavolta sulla pista del Campo Scuola L. Montefusco.

Erano di scena i nostri “baby” del settore giovanile, capitanati da Alessandro MERAGLIA e Pasquale PODO. Oltre a Lato FRANCESCO che già aveva gareggiato in precedenza, c’erano i debuttanti Lato PIETRO, Caroppo DAVIDE, Rattazzi EMILY, Dell’anna MATTIA, Dell’anna CHIARA, Vergaro SARA (quest’utima, al debutto su pista, aveva già disputato una campestre nel 2019).

WhatsApp Image 2021-10-18 at 07.55.35

Giovincelli di belle speranze senz’altro, vogliosi di fare come si evince dalla foto, il futuro del Gruppo.

E sempre sulla stessa pista erano in programma lanci e lunghi.

E si è distinto il già citato Pasquale PODOnel Getto del Peso Kg 7.2, con una prestazione di 9.01 e un punteggio di 449 punti.

Bene, dopo questa domenica impegnativa tiriamo un pò il fiato. Domenica prossima 24 ottobre si torna su strada a Cavallino con la Tappa Salento Tour per la competizione “VI Trofeo dei Messapi” di 8,5 Km, organizzata dai Tre Casali del Presidente Gianluca Quarta.

M.C.

SAN PIETRO IN LAMA

Domenica 10 ottobre.

Tappa Salento Tour in questo piccolo centro alle porte di Lecce.

Era la “Corri San Pietro in Lama”, organizzata dall’Action Running Monteroni” del Presidente Giovanni Puscio (Tonio per gli amici).

Gara pianeggiante di due giri, per un totale che sfiorava i dieci Km, dominata da Paolo Lombardo dell’Avis Sport Novoli, e da Stefania Scatigna della Salento is Running.

I nostri (nella foto in copertina ritratti con l’amico Carmelo Ventimiglia) erano in tutto dodici, due di loro sono andati in premiazione, e si è registrato un nuovo primato personale sulla distanza dei 10 Km.

All’immancabile Mauro NEGRO e al suo ennesimo primo posto SM55, con una media di 3:57, si è aggiunta Antonella VANTAGGIATO, un atteso ritorno il suo e un terzo posto di categoria SF40 (4:51 la sua media).

Ecco il momento delle premiazioni

maur

ant

Nella carrellata di arrivi dei nostri runners si notano delle medie niente male.

Luciano PANICO a 4:04, Fredy CIULLO a 4:17 (suo il primato personale sulla distanza prima accennato), Marcello NEGRO a 4:18 (non lontano dal suo record personale di 4:12), Alessandro MERAGLIA a 4:36, Biagio PANICO a 4:38, Sergio CRUDO a 4:45, Massimo COSTANTINI a 4:57, Cosimo CONALLO a 5:16, Rocco Antonio D’AMICO a 5:21, Vincenzo PARROTTO a 5:51.

Vediamo nel seguito una serie di passaggi di qualcuno dei nostri244999344_1102924946910821_3284057305073561835_n

cosm rocc ant IO 1 ALESS ANTONELLA S P LAMAserg

 

Era in programma nella domenica odierna un’altra manifestazione ricca di prestigio e di fascino, il Trail delle 5 Querce, che non ha visto la partecipazione di nostri atleti.

E il calendario prevede per domenica prossima 17 ottobre una moltitudine di eventi agonistici.

Tanto per cominciare, si va a Lecce, dove il “padrone di casa” Simone Lucia, nella veste di Presidente del team GPDM, ha bell’è pronta, da quasi due anni, la doppia manifestazione del “Corri a Lecce“, sui 21 e sugli 11 Km. Proprio così, era marzo 2020 quando la pandemia stava introducendosi, bastarda ed impetuosa, nelle nostre vite quotidiane, e la Mezza di Lecce fu la prima manifestazione annullata per l’emergenza sanitaria che era agli albori. Ed ora, ad emergenza ancora in corso, ma molto meno insidiosa (e speriamo cessi del tutto tra non molto) si ricomincia.

In programma anche un’altra manifestazione alla prima edizione ma che si preannuncia affascinante. E’ il “I° TRAIL GRAN CANYON“, che si svolgerà a Laterza, con un percorso di 13.5km in un misto di stradine sterrate, e sentieri immersi nel vero cuore del Parco delle Gravine. Una gara dunque nel pieno di una natura pura e selvaggia che tanto piace ad alcuni dei nostri runners scalatori, già pronti per affrontarla.

Sempre in Regione, è prevista la “Corri Molfetta 2021”, corsa su strada su due distanze, 5 e 10 Km.

E poi, fuori Regione, un altro prestigioso appuntamento è la Regina delle Mezze Maratone, sua Maestà la “RomaOstia”, più volte in passato partecipata dal nostro Gruppo, anch’essa costretta a fermarsi nel marzo 2020, ed ora pronta a rimettersi al timone. Qualcuno dei nostri è pronto anche per essa.

Ci risentiremo con gli ampi resoconti dei suddetti eventi.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA S. PIETRO IN LAMA

 

 

10 KM DEI BOSCHI

Calimera 3 ottobre.
E’ stato proprio un giorno buono.
Nel bel mezzo della Grecìa Salentina, in uno dei centri caratteristici che è Calimera, che dalla traslazione del Griko antico vuol dire Buongiorno, si è svolta la settima edizione della “10 Km dei Boschi”, con percorso omologato, ben organizzata dal team di casa del Presidente Cristian Bergamo (a parte un certo ritardo nelle premiazioni finali).
Temperatura di inizio autunno, con caldo sopportabile, presenti oltre quattrocento atleti, numero di partecipanti che va via via crescendo di domenica  in domenica, segno evidente di una voglia matta di tornare alle competizioni podistiche dopo tanto tempo di stop.

Hanno dominato la gara Pasquale Selvarolo dell’Atletica Casone Noceto, non nuovo a simili affermazioni, e Barbara Bani del Team FREE ZONE.
Per quanto riguarda la nostra squadra, che dire? La cronaca sarebbe inutile da descrivere, basterebbe andare a leggere gli articoli delle domeniche precedenti, che sembrano un “copia-incolla”.

mauro prem

Ed anche questa foto sembra sempre la stessa da più settimane.

Ma dai, diciamolo e ridiciamolo: Mauro NEGRO primo SM 55, e mica ci stanchiamo! Anzi, c’è da aggiungere la conquista di un importante titolo che gli spetta: Campione Regionale Master di 10 KM su Strada!!!
Insomma, dopo essere salito sul tetto del Mondo sette giorni fa al Ciolo, ora anche il titolo regionale, un divoratore di titoli, davvero, oltre che di podi.
La classifica dei nostri segue un rituale consueto.

 

maur luc
Luciano PANICO (nella foto sopra in azione con Mauro) è giunto secondo, alla sua media abituale di 4 e passa, Fredy CIULLO è terzo a 4:21 (oggi per lui primato personale sui 10 Km), a seguire il “ventenne” Marcello NEGRO a 4:22, e i sempreverdi Alessandro MERAGLIA a 4:34, Biagio PANICO a 4:40, Massimo COSTANTINI a 5:00.
Più forti degli infortuni, hanno completato la nostra carrellata di arrivi Rocco Antonio D’AMICO e il Presidente Vincenzo PARROTTO.

E ora il consueto resoconto del Presidente:

“Siamo sempre gli stessi. Stesso numero al Ciolo, medesimo a Calimera.

Manifestazione ben riuscita organizzata dalla Mandra capeggiata dall’ instancabile Cristian Bergamo. Ben segnalata, incroci tutti coperti con due ristori, temperatura accettabile.

Gara di 10 km valevole per il Campionato Regionale su strada e gara nazionale. Orgoglio per la nostra Provincia perché permette a tutti i partecipanti di gareggiare senza percorrere lunghe distanze. Totale iscritti n. 430 Società partecipanti n. 77. Per l’occasione si assegnano i titoli di Campione Regionale sulle varie categorie iscritte.

Opportunità certo non sfuggita alla nostra punta di diamante. Sta attraversando un bel periodo. È il nostro Jacobs supersonico. Una settimana fa ha dominato il trofeo Ciolo, tappa della Coppa del Mondo di Corsa in Montagna,  conquistando il primato di categoria SM 55. Non ci sono avversari che tengono. Non è retorica non ho più aggettivi per definire questo ragazzo. MAURO il grande. Sono fiducioso e spero che qualcuno venga colpito nell’ orgoglio. “

Il calendario prevede per domenica prossima 10 ottobre la “Corri San Pietro in Lama“, gara Salento Tour di 9.6 Km organizzata dal Team Action Monteroni del Presidente Puscio.

Per il nostro Gruppo (e per le nostre stelle) porte aperte…

M.C.

>>>>CLASSIFICA CALIMERA