gruppo

ARNESANO

Domenica 23 dicembre. Un’antivigilia di Natale storica, indimenticabile per il nostro Gruppo impegnato oggi nella “Strarnesano” (giunta alla sedicesima edizione) con pioggia di record e premiazioni. E non certo pioggia atmosferica, visto che da dentro i finestrini della macchina sembrava il 23 luglio anziché il 23 dicembre, un solleone che non spaccava le pietre ma con una temperatura intorno ai venti gradi.

Vincitore e vincitrice della gara Daniele Leggio (Tre Casali San Cesario) e Stefania Scatigna (Salento is Running).

WhatsApp Image 2018-12-23 at 14.33.20WhatsApp Image 2018-12-23 at 14.33.34WhatsApp Image 2018-12-23 at 14.33.47

Dicevamo dei record e premiazioni dei nostri atleti. Primato personale sulla distanza dei dieci km (in realtà erano 9.3 ma si approssima alla cifra tonda, come sempre) per PANICO Luciano, NEGRO Mauro e FRISULLO Roberta (nelle foto), nonchè meritate premiazioni nelle rispettive categorie, a coronamento di una stagione ad alti livelli. Per Luciano record di gare disputate (45) e 475 km in classifica interna (terzo assoluto), per Mauro record di premiazioni (ben otto all’inizio dell’anno) ed anche lui nel club degli “ultracentenari” (350 km in tutto). Per Roberta gare poche ma buone, anzi ottime, nove gare in provincia e nove premiazioni, e in più la Maratona di Stoccolma e la Mezza di Firenze con relativi primati personali sulla distanza, e poi il secondo posto in classifica interna. E scusate se è poco!

Per quanto riguarda il resto della troupe (in totale dieci nostri partecipanti), l’ultracinquecento e ultraquaranta MERAGLIA Alessandro (538 km e 42 gare per lui quest’anno), il “milanese” SCOLOZZI Cosimo (bella media per lui a 4.23, la migliore nel 2018), NEGRO Marcello (ottavo in classifica interna), D’AMICO Rocco Antonio (quarto), COSTANTINI Massimo (già sicuro atleta dell’anno), BELLUCCI Vittorio (in ripresa dopo un lungo infortunio) e DANESE Alessandro (sesto in classifica interna con quasi 400 km percorsi).

Tirando le somme, per il GP 2000 un anno con un numero non proprio elevato di partecipazioni alle gare, ma in compenso con tanti podi, record, primati e debutti personali. Un Gruppo sempre in buona salute insomma, sperando sempre in futuro pieno di risultati ancora migliori e di una più massiccia presenza alle gare.

Ore è tempo di Auguri, intanto di un felice e sereno Natale, mentre per gli Auguri del nuovo anno si rimanda all’appuntamento della “Corsa dell’Alba dei Popoli” di 8,8 km che si svolgerà ad Otranto il 30 dicembre. Ed inoltre botto di fine anno per Massimo Costantini, atteso il 31 dicembre da un’altra sfida sui 42 km alla “Maratona di San Silvestro” a Calderara di Reno (BO),  di nuovo in Emilia Romagna dunque (una seconda casa!).

M.C.

>>>>>>>>CLASSIFICA ARNESANO