mezza lecce

CORRI A LECCE

Domenica 3 marzo.Un’altra bella giornata di sport, “semifredda”, con tanto sole e un venticello a tratti gelido, nella Capitale del Barocco sul tipico circuito cittadino, tra le bellezze del centro storico, con la Mezza Maratona “Corri a Lecce” giunta alla nona edizione, e la gara collaterale di 11 Km.

C’era anche il nostro Gruppo ovviamente, i nostri atleti hanno risposto alla grande (e speriamo siano sempre più numerosi nelle domeniche a venire), tra debutti, premiazioni (soprattutto le ragazze) e primati personali.

Dicevamo una bella giornata di sport.  Purtroppo Lecce è una città in cui è difficile gestire eventi di questo tipo, basti pensare che da anni manca un Giro d’Italia o un Rally del Salento. E ora anche il colpo di grazia, visto che da ora in poi mancheranno anche la Corri a Lecce e la Maratona del Barocco, stando alle parole di Simone Lucia, presidente dell’Asd GPDM. Uno sfogo amaro il suo, specie nei riguardi delle istituzioni, che hanno fornito poco o niente di aiuto o collaborazione, per cui il presidente Lucia ha preferito dire basta ed annullare ogni manifestazione organizzata dalla sua società, a cominciare dalla Maratona del Barocco, già inserita nel calendario di quest’anno. Un vero peccato, se si considera che solo nella gara di oggi hanno partecipato ben duemila persone provenienti da tutta Italia, un richiamo turistico che non può mancare. Speriamo in un ripensamento.

La vittoria della mezza maratona è andata all’ultraquarantenne Giammarco Buttazzo dell’Atletica Casone Noceto (alla media di 3.20), mentre prima nella classifica femminile è stata Pamela Greco della Saracenatletica (secondo trionfo per lei su una mezza dopo Gallipoli).

Nella 11 Km vittoria per due atleti provenienti dal barese, Roberto Rubino e Francesca Labianca.

Ed è proprio nella 11 Km che si sono avuti i podi per le nostre atlete. Miriam ROSAFIO e Milena RIZZELLO (seconda e terza nella medesima categoria), e, al debutto stagionale, la Presidente, Maria Lucia VANTAGGIATO (terza).

Debutto in gara nel 2019 anche per Alberto CRUDO. A seguire, Marcello NEGRO, Alessandro DANESE, Daniele D’AMICO (“vittima” di un curioso incidente su una transenna, che ha prodotto tante risate). La carovana è proseguita con Antonio VIOLA (alla sua seconda gara in carriera), e, al debutto stagionale, con Marina CASARANO.

E veniamo alla ventuno, dove si è distinto ancora (come nostro capofila) Mauro NEGRO. Quindi Andrea MASSARO (quest’anno tre gare, tre mezze), Arcangelo NEGRO (migliore media stagionale su cinque gare disputate), Alessandro MERAGLIA (quarta mezza maratona quest’anno e primo in classifica interna), Luciano PANICO (costretto suo malgrado a percorrere chilometri “supplementari” a causa di indicazioni sbagliate sul percorso, e quindi giunto in ritardo rispetto ai suoi tempi abitudinari), Roberta FRISULLO . A seguire, Biagio PANICO (anche per lui tre gare, tre mezze), Rocco Antonio D’AMICO (migliore prestazione stagionale su tre mezze disputate), Massimo COSTANTINI (quattro mezze quest’anno e migliore prestazione anche per lui). Hanno chiuso la nostra sfilata, al limite delle due ore, Vittorio BELLUCCI e Sonia PASCA (che è andata vicina al suo primato personale).

Di seguito alcune istantanee dei nostri atleti in canotta gialla.

mezza lecce 1  mezza lecce 2  mezza lecce 3  mezza lecce 4  mezza lecce 5  mezza lecce 6

 

Archiviata la “Corri a Lecce” è tempo di Salento Tour. Domenica 10 marzo seconda tappa, la “Marcia nelle terre del Negroamaro” in quel di Villa Baldassarri. L’ennesimo, accurato appello ai nostri atleti è il seguente: “Formiamo un bel gruppo! “.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA LECCE 21 Km

>>>>>>CLASSIFICA LECCE 11 Km