ECOTRAIL DELLE SERRE SALENTINE

Domenica 23 febbraio

Tutto sommato un successo. Il primo Eco Trail svoltosi nel paesaggio brullo e incantevole delle Serre nel cuore del Salento, tra colline e pinete, organizzato dal nostro Gruppo, ha lasciato tutti soddisfatti.

In totale 163 arrivati, non c’era da aspettarsi grandi afflussi tipo le gare su strada Salento Tour (ricordiamo gli oltre settecento partecipanti dell’ultima Corriruffano), un trail è una gara per runners “fuoristrada”, comunque, ripetiamo, è stato un successo, una bella giornata di sole e di sport. Da ripetere, indubbiamente.

Nelle foto alcuni momenti e alcuni sprazzi del paesaggio salentino

alb biag-1 ddd-1 em-1 enz peschi-1 marluc-1 paol-1 peschi-1

E del GP 2000 erano in totale trenta i presenti, un numero in linea con il trend di questo 2020, confermando una certa inversione di tendenza rispetto all’anno andato, che speriamo continui. Ricordiamo che quest’anno abbiamo ottenuto due premiazioni di società, un primo e un terzo posto.

Intanto la parola al Presidente Parrotto per il suo consueto per la consueta narrazione dell’avvenimento:

Giornata quasi primaverile, ventilata fredda a tratti lungo il percorso specialmente quello infittito dalla macchia mediterranea. Percorso ben segnalato e sorvegliato da Ivan Giovanni Luigi e Cosimo. Con la loro presenza ci hanno segnalato punti pericolosi e specialmente quelli che ci potevano portare fuori pista. Come dei veri soldatini hanno rispettato la propria postazione. Al ristoro dopo la salita della Cripta della Madonna della Celimanna, Rocco e Rudy hanno fatto la loro parte. Carlo ci ha dato quella adrenalina con la sua musica specialmente dopo la salita della Via Crucis. Alla consegna dei pettorali Massimo e Tania abili e arruolati a tale incarico. Ristoro finale Marcella Maria Anna Giovanna ed Enrica hanno fatto in modo che procedesse in modo perfetto. Omaggio floreale affidato a Marco consegnare una rosa alle donne giunte al traguardo. Maria Lucia e la sua equipe hanno diviso e confezionato le crostate in vaschette per la consegna finale agli atleti ed atlete. Un plauso particolare va a Rino per aver pazientemente confezionato tutti i premi per i primi cinque di ogni categoria e ha fatto da apri pista. Milko ha segnalato con cartelloni il percorso e come raggiungere la locascion. Infine ringrazio due stakanovisti del Gruppo che hanno dato l’anima. Quasi tutti i giorni hanno visionato e sono intervenuti dove il percorso presentava insidie e quindi pericoloso. Grazie. Ringrazio la buona stella che non si sono verificati infortuni gravi agli Atleti ed Atlete ad eccezione di qualche escoriazioni e una leggera slocatura alla caviglia. Grande Arcangelo. Infine mi scuso formalmente con Vito per i continui spostamenti con la sua amplificazione. Penso di aver fatto una figura e dato una bella immagine del nostro Gruppo. Grazie a tutti gli iscritti e simpatizzanti.
[07:08, 25/2/2020] Enzo PAR: Mi dispiace non aver nominato Daniele ed Alberto che con il loro furgone hanno trasportata tutta quella attrezzatura necessaria per la buona riuscita della manifestazione porgo umilmente le mie scuse. Grazie ragazzi.”

Un omaggio doveroso per tutti, non solo i runners che hanno gareggiato, ma anche coloro che in qualsiasi misura hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento.

Tornando alla cronaca della gara e a proposito di premiazioni, i premi individuali non sono certo mancati oggi che correvamo in casa.

Due primi posti, cinque secondi posti, due quarti e due quinti posti. Un palmarés niente male!

Sui gradini più alti sono saliti Cecilia MELELEO (una carriera sempre più brillante la sua) e Mattia SOLIDORO, ormai ben più di una promessa.

Per Antonella VANTAGGIATO e Milena RIZZELLO due piazzamenti d’onore che confermano il loro stato di forma niente male.

Secondo piazzamento nella sua categoria anche per l’indomabile Silvio COLONA,anche lui a coronamento di una carriera fulgida e interminabile.

E i “gemelli diversi” non potevano certo stare a guardare, anche Luciano PANICO e Mauro NEGRO sono saliti sul secondo gradino, prospettando un’altra stagione di successi e di premi.

Hanno ottenuto la quarta posizione nelle rispettive categorie Rocco VANTAGGIATO e Maria Lucia VANTAGGIATO.

Per quanto riguarda le quinte posizioni (utili anch’esse per andare in premiazione), sono state appannaggio di Milko MERAGLIA (primo assoluto dei nostri, confermando le sue doti di ironman) e Alberto CRUDO.

Qui di seguito i momenti delle premiazioni

cecilia luc mattia mauro-1 milena-1 milko-1 rocco-1silvio

Erano della competizione anche due debuttanti del nostro Gruppo, vale a dire Sergio LATO  e Marco BISANTI.

Gli altri nell’ordine: Michele GIURGOLAAlberto VIVA, Rocco MORELLO, Daniele PAIANO, Massimo D’URSO, Rocco RAHO, Massimo CANTORO, Daniele D’AMICO, Emanuele RICCHIUTO, Rocco VANTAGGIATO, Biagio PANICO, Sergio CRUDO, Rocco Antonio D’AMICO, Salvatore PAPPADA’ (dopo una lunga assenza), Paolo RIZELLO, Vincenzo PARROTTOSonia PASCA.

Vincitori della competizione sono stati Marco Gerardi (ASD Castrignano de’ Greci) e Francesca Mele (Club Correre Galatina).

Arrivederci alla Corriruffano.

E si torna sui lunghi percorsi domenica 1 marzo con le Mezze Maratone di Lecce (decima edizione della Corri a Lecce) e Ginosa (XIII Trofeo dalle Gravine al Mare).

Gruppo, tocca a te!!!!

M.C.

>>>>>CLASSIFICA ECO TRAIL SERRE SALENTINE