LEUCA_page-0001

III Urban Trail Leuca

Domenica 26 luglio. 

Rieccoci. A Santa Maria di Leuca, estremo lembo d’Italia e del Salento, si è svolta la seconda gara dell’era post covid.

Un’era durante la quale l’emergenza causata da quest’essere invisibile non si può dire superata, la battaglia per affrontare nuovi focolai è tuttora in atto, soprattutto per prevenire una nuova ondata di contagi. L’augurio è che possa arrivare al più presto il momento di tornare a vivere una vita in assoluta tranquillità, e per questo è giusto che si vada avanti giorno dopo giorno con una certa prudenza e con delle riaperture graduali, in modo da arrivare pian pianino alla tanta sospirata normalità.

E il mondo del podismo sta facendo appieno la sua parte, anche il 3^ Urban Trail di Leuca, organizzato anche questo dall’instancabile Luca Scarcia, ha dovuto seguire delle precise direttive di distanziamento sociale. Gara anch’essa a cronometro, per evitare assembramenti in partenza, ancora non consentiti, spazio partenza e arrivo in luoghi separati e non aperti al pubblico e percorso quasi tutto extraurbano, su sentieri sterrati. Misure cautelative, nonché necessarie, per permettere di questi tempi lo svolgimento di una gara.

Del nostro Gruppo erano presenti in quattro (ritratti nella foto in copertina, assieme all’amico Attilio Schirinzi del team Saracenatletica), tra cui il Presidente Vincenzo PARROTTO, di cui tra poco verrà descritto un suo resoconto. Inoltre Luciano PANICO (nostro capofila, come sempre, con una media niente male di 4:38, per un trail a tratti insidioso), Rocco Antonio D’AMICO (che avverte forse più di tutti la passione per i trail, lui che certi percorsi li prova e li riprova anche in allenamento), e Massimo COSTANTINI (me medesimo, autore instancabile, modestia a parte, dei nostri servizi).

E a proposito di medie minuti a Km, c’è da segnalare quella strepitosa di 3:35 del vincitore della gara, Pasquale Selvarolo (team Atletica Casone Noceto), ottenuta affrontando sentieri pieni di pietre e di buche. Prima in classifica femminile, come al Ciolo, Marta Alò del team Atletica Capo di Leuca.

Ora la parola a Mister Parrotto:

“Archiviato con successo il Trofeo del Ciolo ecco un’altra iniziativa l’Urban Trail a S.M. di Leuca. Promotore di queste due Manifestazioni è Luca Scarcia. È doveroso fare un plauso a questo grande Presidente. Non era facile riprendere ed organizzare manifestazioni con la situazione sanitaria in atto e probabilmente molti non se la sentono anche per le tante responsabilità che devono essere affrontate. Invece questo Signore con tenacia caparbietà e soprattutto per la passione che lo contraddistingue ha organizzato con successo questi due eventi ovviamente con tutta la prudenza e il rispetto delle regole. Grande Luca”.

Parole da condividere appieno.

E adesso una nuova pausa, in attesa dell’evolversi di un futuro ancora incerto, ma con tante ombre che si stanno dissipando. Speriamo bene.

M.C.

>>>>CLASSIFICA III URBAN TRAIL