immagine evid

MARATONINA SALENTO D’AMARE

Domenica 24 febbraio. Lu sule, lu mare, lu vientu. E’ questo, da sempre, il Salento d’amare, a cui è intitolata l’odierna Maratonina svoltasi a Parabita, egregiamente organizzata e condotta dall’ ASD Podistica Parabita del Presidente Antonio Leopizzi.

E il sole e il vento (insieme al mare che a tratti si intravedeva) hanno caratterizzato la gara, soleggiata e gelida, che ha visto sfilare sotto il traguardo del centro cittadino quasi quattrocento atleti.

Ancora soddisfazioni per i nostri beniamini a suon di premiazioni e primati personali. Sul podio stavolta sono saliti in cinque. Luciano PANICO (terzo di categoria e ventesimo assoluto), Mauro NEGRO (nella foto in copertina), a cui si sono aggiunti Alessandro MERAGLIA, Rocco MORELLO e Arcangelo NEGRO. Rocco ha inoltre migliorato il suo primato personale sui ventuno.

nostri

I nostri premiati

Hanno completato il quadro degli arrivi: Biagio PANICO (seconda gara dell’anno e seconda mezza), Andrea MASSARO (idem come sopra), Marcello NEGRO (prima mezza maratona della stagione per lui), Rocco Antonio D’AMICO (seconda mezza maratona), Massimo COSTANTINI (terza mezza e migliore prestazione stagionale), Alessandro DANESE (debutto stagionale sui ventuno).

La gara è stata dominata da Emanuele Coroneo (ancora un trionfo per lui) della Mandra Calimera, mentre tra le donne ha trionfato la “veterana” Paola Bernardo (Amatori Corigliano).

E domenica 3 marzo altra mezza maratona e altro appuntamento preprimaverile con la “IX Corri a Lecce” (ventuno e undici km). Padrone di casa, come sempre, il Presidente del GPDM, Simone Lucia.

M.C.

>>>>>CLASSIFICA PARABITA