corriruf

XVI CORRIRUFFANO

Ruffano, 24 settembre. E la Corriruffano va! Alla grande, senza dubbio. Giunta oramai alla sedicesima edizione la manifestazione, in contemporanea con la Camminata in memoria di Cherubino Inguscio, ha riscosso grande successo e una miriade di complimenti e felicitazioni dai partecipanti, seppure un po’ meno numerosi delle passate edizioni a causa forse del fatto che la manifestazione non rientrava nel Salento Tour, ma ci sono tutte le premesse affinché ne rientri a far parte.

Organizzazione ottima e perfetta, oltre a qualche inevitabile inconveniente, il Gruppo, chi più chi meno, si è prodigato con tutte le sue forze, qualcuno sacrificandosi a rinunciare a correre, con risultati tutt’altro che deludenti. Tutto molto bello, davvero, con la voglia di fare ancora meglio e di più per il prossimo e per i prossimi anni.

Si è corso con un clima da fine estate, ancora relativamente caldo e umido, con i muri delle case che hanno protetto e fatto da ombra ai corridori, poiché in gran parte si è corso in paese.

Vittoria finale per Francesco Marini, che ha avuto la meglio nel finale sul suo compagno dei Tre Casali San Cesario Daniele Leggio. Luana Boellis tra le donne ha distaccato la seconda classificata, Emanuela Gemma, di oltre due minuti.

partePer i nostri una partecipazione massiccia (35, il record di quest’anno) una pioggia di premi e alcuni debutti e record personali. Prima delle SF 35 Myriam Rosafio, alle prese con una fastidiosa sciatica, che la costringerà a un periodo di riposo. Cecilia Meleleo è la prima SF 50. Premi anche per Mauro Negro (quarto SM 50) , Rocco Vantaggiato (secondo SM 65, rientrato dopo un infortunio al ginocchio), e Milena Rizzello (seconda SF 40). Debutto stagionale per Daniele Scupola, Donato Tarantino e Rocco Antonio Raho, seconda gara dell’anno per Milko Meraglia e Sergio Falco. Rientrano dopo un periodo di assenza Andrea Carichino, Andrea Mita, Arcangelo Negro, Daniele Paiano, Massimo Cantoro, Marcello Negro, Antonio Frisullo, Loredana Margarito, Rocco Crudo, Emanuele Rizzo, Donato Corvaglia, Marco Sanapo, e  poi il resto della schiera, con il capofila Alessandro Sarcinella (l’unico sotto i 4’ a km), Sergio Crudo, Alessandro Danese, Carlo Giurgola, Massimo Costantini, poi uno sprint tra Giovanni Ferraro e Rocco Antonio D’amico (un derby giocato in casa!), quindi Giovanni Fiorito, Fernando Rizzello, e il gruppo rosa finale, con Claudia Aprile, Sonia Pasca, Lucia Cavallo e Marina Casarano (che nelle ultime gare ha velocizzato il suo passo)

lor

   Lory Margarito

 

claud son

Sonia Pasca, Claudia Aprile

 

lucy

             Lucy Cavallo

 

marin

      Marina Casarano

E arrivederci al prossimo anno. Domenica ci attende la trasferta di Copertino per un’altra tappa Salento Gold,

>>>CLASSIFICA CORRIRUFFANO