mita andrea

Andrea Mita. Natura Amicizia Indipendenza… i 3 elementi che creano un “triatleta”

Fino al limite e poi più su nel più profondo dei blu..

Ormai non lo spaventa niente e nessuno, e a parlarci con lui sembra tutto così ovvio e naturale. Nelle sue descrizioni è evidente tutto il suo entusiasmo, tutta la sua passione, tutta la sua pazienza, tutto il suo rispetto e tutta la sua determinazione.

Oltre ad essere tesserato con noi dal 2014, è un fedele atleta anche del TEAM AURISPA  e dellMLS
TRIATHLON TEAM
 .

Nuoto, ciclismo e corsa in un unica competizione. Questa è  la sua meta. Per alcuni si chiama Utopia, ma il nome corretto è Triathlon.

Sono diverse le discipline a cui si è appassionato nella sua vita.  Apnea e beach volley ogni estate da 20 anni; Ciclismo da 6 anni; Podismo da 2 anni; Nuoto da 1 anno in modo costante.

Ecco un breve resoconto delle sue imprese:

  • Podismo  14/2/2016 Half marathon  Verona 2016 tempo 1:44 h
  • Ciclismo 22/5/2016 9 colli 2016 200km e 4000 metri dislivello totale tempo 7:58 h
  • Triathlon 12/6/2016 Ironman 70.3 Pescara frazione nuoto sospesa causa maltempo tempo 4:44 h
  • Triathlon  31/7/2016 Ironaman 112.9 1.9 km  4:58 h
  • Triathlon  25/9/2016 Finale no draft 70.3 Montesilvano tempo 5:48 h

70.3 Montesilvano 25 settembre 2016

Praticare sport e sopratutto sport d’endurance lo vedo come un mezzo x stare a contatto con la natura, fin da piccolo ho sempre avuto bisogno del contatto diretto con il vento e con l’acqua, mi danno energia.

Grazie allo sport sto conoscendo tante belle persone, x quanto mi riguarda quando si condivide una passione i rapporti che si instaurano sono veramente profondi.

Un altra cosa che mi fa impazzire è il fatto di non dover dipendere da nessuno, sei solo con te stesso, con il tuo
limite, e cerchi di superarlo di volta in volta.

Potrei parlare x ore di cosa significhi lo sport x me..

 Ho praticato diverse attività fisiche, beach volley ,apnea ,ciclismo ,podismo, nuoto, triathlon..di base c’è sempre il contatto diretto con la natura,l’apnea è forse l’attività più spirituale che ho praticato, quando ti immergi puoi ascoltare il silenzio del mare,l’unico rumore proviene dal tuo battito cardiaco..e la mente si rilassa insieme al fisico.

Del ciclismo mi piace la velocità, l’adrenalina, è uno sport che mi ha dato davvero tanto!!!

Del podismo mi piace l’intensità, mi piacciono molto le gare podistiche perché sono veramente una festa, si sente molto l’unione tra i vari partecipanti..

Il nuoto è bello perché hai il contatto diretto con l’acqua, e sopratutto nuotare in mare è bellissimo, non c’è paragone con la piscina..

Il triathlon è l’unione di tutte queste cose, prima di praticarlo non pensavo fosse cosi bello, ogni gara è veramente un emozione!!!

Lo sport mi sta dando davvero tanto, un miscuglio di passione, amore, fatica, sudore, sangue, amicizia, rispetto, soddisfazione, emozioni forti vere intense..belle cose davvero

Andrea Mita


mita corriruffanoOra uno dei suoi prossimi obiettivi è la partecipazione ad una maratona: sfidare i fatidici 42195 metri di corsa.
Ovviamente non è consigliabile a nessuno scommettere sul fatto che non abbia il coraggio di affrontarla… Inoltre nasconde una meta che non ha voluto svelare in questa intervista. Attenderemo pazientemente le sue prossime avventure, pronti ad applaudirlo. Se c’è qualcuno che si chiede cosa spinge Andrea ad affrontare queste sfide, ve lo diciamo noi: la passione!