PERCORSO SPECCHIA

<<<menù evento

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Lunghezza totale: 5,5km
  • Lunghezza giro: 1,85 Km
  • Numero giri : 2 per categorie femminili, 3 per le categorie maschili
  • Punto altimetrico più elevato: 137 m slm
  • Punto altimetrico più basso: 115 m slm
  • Tipo di superficie: 100% basolato
  • Cambi di direzione/curve:  72

 

>>>VISUALIZZA SULLA MAPPA

 

Snapshot_1
ALTIMETRIA

mappa specchia
MAPPA

 DESCRIZIONE

Nella suggestiva Piazza del Popolo verrà allestita la location di accoglienza  di questo evento, secondo anno consecutivo  per Specchia nell’ospitare una gara podistica competitiva ufficiale.

CASTELLO RISOLO
CASTELLO RISOLO

La linea di partenza è posta sull’adiacente Via Umberto I,  e i concorrenti avranno di fronte sulla loro destra la facciata del Castello Risolo.

Allo sparo si va in direzione nord, con un guadagno di altitudine di 3m, e proprio su via Umberto I è collocato il punto più  alto del percorso (137mslm).

Prima della Chiesa della Madonna dell’Assunta, la svolta a destra prevede una insidiosa discesa, inizia Via Giuseppe Garibaldi. Dopo pochi metri un altra svolta a destra e si va in direzione sud, la fine della discesa sancisce il punto più basso del percorso (115 metri sul livello del mare), ma nonostante tutto a sinistra un ampia visuale panoramica permette di guardare l’orizzonte est, guardando dall’alto il Convento dei Francescani Neri. La salita inizia sulla stessa strada e si accentua nella nuova svolta a destra, fino a quando non si gira a sinistra per via Plebiscito .

CHIESA DELL'ASSUNTA
CHIESA DELL’ASSUNTA

Da qui una leggera discesa e strada leggermente più larga permettono di allargare un po la falcata, ma per pochi metri. Il tempo di  superare la Chiesa di S.Antonio da Padova e si curva a gomito a destra con conseguente cambio di pendenza lungo via Giovanni Antonio Santoro.

In corrispondenza di Palazzo Morra, due svolte a sinistra per fare un giro di un isolato composta da Via Caterina Alneto e via Roma .  Girando a sinistra si percorre il segmento meno impegnativo, cioè con meno cambi pendenza e direzione di tutto il percorso: Via Giacomo Matteotti.

CONVENTO DEI FRANCESCANI
CONVENTO DEI FRANCESCANI

I concorrenti si troveranno di fronte la facciata della Chiesa della Madonna dell’Assunta, prima di una doppia svola a destra. Via Mura di Ponente segna l’inizio di un tratto nei vicoli più stretti del Borgo. In questo tratto i sorpassi sono difficoltosi ed è importante mantenere la concentrazione e i muscoli tesi. Improvvisi cambi di direzione in spazi ristretti risultano molto insidiosi. Via Gongolicchio, Via Ferrante Gonzaga e via Bernardino Calella segnano la parte finale del giro. Si sbuca di fronte alla Chiesa Madre e si rientra si Via Umberto I.

CHIESA MADRE
CHIESA MADRE