RACCONTO 2012

L’associazione, storia e avvenimenti

L’anno delle Olimpiadi è un po’  un anno di capolinea per le attività di atletica: rinnovo di tutte le cariche dei comitati: provinciale, regionale e nazionale, si devono fissare nuovi programmi e obbiettivi.   Il nostro anno invece parte con un po’ di “travaglio”.

Il 28 dicembre 2011 è in programma l’assemblea ordinaria per l’affiliazione 2012; tra pochi intimi , superstiti del periodo festivo, viene illustrato il bilancio e il resoconto della manifestazione X CorriRuffano, veniva confermato il prezzo della quota associativa, ecc. Ma qualcosa sembra destare un po’ di insoddisfazione generale sulle sorti della nostra associazione: alcuni soci ritengono che risulti un po’ “statica”. Pertanto tale assemblea si conclude con un rinvio a nuova data, dopo le festività natalizie, che ne hanno limitato le presenze dei soci a quest’incontro.

Il 26 gennaio  la nuova assemblea ordinaria dei soci riserva delle brutte sorprese: vengono rassegnate le dimissioni del vicepresidente e del segretario tesoriere, e successivamente quelle del presidente solo dopo aver eseguito l’affiliazione 2012 alla FIDAL. Dando massima disponibilità a gettare le basi per il futuro dell’associazione, i dirigenti dimissionari affermano di aver speso abbastanza energie e impegno da parecchi anni per il Gruppo e che era giunta l’ora di dare spazio a nuove forze e nuove motivazioni. L’assemblea si chiude con una fumata nera e rimandata nuovamente l’affiliazione. Viene fissata l’ASSEMBLEA STRAORDINARIA.

Il 30 gennaio  tutti i soci presenti all’Assemblea Straordinaria indicano in DE BENEDETTO Severino, FALCO Mauro, MERAGLIA Alessandro e NUZZO Giuseppe coloro che potrebbero gestire le sorti dell’Associazione.

Una settimana dopo, il 6 febbraio  vengono delineate le cariche del nuovo direttivo e così distribuite: vicepresidente: NUZZO Giuseppe (imprenditore), segretario/tesoriere: FALCO Mauro (dipendente Ministero Interni), consiglieri: DE BENEDETTO Severino (dipendente Ministero Interni) e MERAGLIA Alessandro (artigiano). La presidenza viene confermata quella di PARROTTO Vincenzo (funzionario regione), l’assemblea infatti ne respinge le dimissioni, sia perché è impossibile fare a meno di chi da sempre, con passione e determinazione, ha dedicato tutto alla costruzione e alla vita del GRUPPO PODISTICO e sia per dare un minimo di continuità ed evitando un cambio radicale, che potrebbe dare un senso di disorientamento a nuovo consiglio direttivo. Inoltre viene nominato GIURGOLA Michele come presidente onorario e viene instituita una tessera di SOCIO SOSTENITORE per simpatizzanti e coloro vicino al GRUPPO.

Intanto le attività in provincia sono già cominciate con i vari cross invernali, ma il debutto avviene con la MEZZA MARATONA DELLO JONIO il 12 febbraio  a Gallipoli, e dopo le chiacchiere si comincia finalmente con la nostra passione: CORRERE!

Nel frattempo viene fatta richiesta al Comitato Provinciale per mettere in calendario la nostra XI edizione della CorriRuffano da noi puntata per l’8 luglio.

Scorrono le settimane e le gare: Cross del Salento a Torre S.Giovanni il 19 febbraio, poi i progetti su strada con la mezza maratona di Seclì il 26 febbraio , i 12km a Otranto l’11 marzo . Il 25 marzo vede l’impegno di nostri 2 atleti alla Maratona di Ferrara, le nostre “punte di diamante” BACCA Donato e CASTO Giovanni si fanno valere sugl’eventi delle lunghe distanze (42km per chi non lo sapesse). Non mancano le soddisfazioni, 3 ore 16 minuti per BACCA Donato gli valgono il terzo posto di categoria e il secondo tempo di sempre nella storia della nostra associazione, dietro solo al giovane MERAGLIA Milko (3h02min). Debutto per CASTO Giovanni con un ammirabile 3 ore e 27 minuti.

Ad aprile il Comitato Provinciale ci notifica che la manifestazione XI CORRIRUFFANO potrà essere svolta il 24 giugno e che rientra nel progetto SALENTO TOUR 2012 in virtù dell’edizione tra le più longeve della provincia.

Il SALENTO TOUR 2012, che parte il 29 aprile, è composto da 12 tappe, in ordine: GALATINA, CAPRARICA, MELISSANO, TUGLIE, RUFFANO, PARABITA, TAURISANO, MATINO,SAN CESARIO, SCORRANO, ARNESANO e CORSANO. Si tratta di un campionato a punti strutturato in maniera da premiare le società che raggiungono un alchimia di quantità e prestazione dei propri atleti nelle relative categorie.

Il 15 aprile il ViviCittà di Castrignano de’ Greci scalda i motori per la partenza, due settimane dopo del Salento Tour da Galatina.

Si entra nel mese di maggio, il più ricco di tappe Salento Tour. Infatti inizia con il CORRIPULIA di Surbo il 6, poi 3 domeniche consecutive per il progetto creato dal Comitato Provinciale per la 2°, 3° e 4° tappa: Caprarica di Lecce(13 maggio), poi Melissano(20 maggio) e Tuglie(27 maggio). Da qui un vuoto di un mese prima della nostra manifestazione.

Stiamo a giugno e la nostra macchina organizzativa sta al massimo dei giri per preparare la CORRIRUFFANO, quest’anno si è deciso di cambiare luogo di PARTENZA/ARRIVO, collocandola dopo tre anni, da Viale dello Sport a Piazza Madonna di Lourdes. La novità rispetto ad anni fa sta nel proporre il nuovo percorso in un unico giro. Siamo così alla 5a tappa del Salento Tour.

Neanche il tempo di riprendersi dalle “fatiche organizzative” che per la nostra associazione giunge uno dei giorni più brutti della storia. Il 30 giugno perde la sua sfida con la malattia INGUSCIO Cherubino, uno dei soci fondatori. La sua scomparsa scuote l’intera comunità di Ruffano e Torrepaduli, segno della grandezza umana persa con la morte del noto medico. Il 1°  luglio, giorno dei funerali, nella gara in programma ad Uggiano La Chiesa, viene comunicato a tutti i partecipanti il motivo della nostra assenza e prima della partenza gli atleti dedicano un minuto di silenzio ed il successivo applauso per Cherubino.

Quella di Uggiano la Chiesa è stata la prima tappa di un circuito parallelo denominato SALENTO CHE CORRE e, assegnando un punto per ogni atleta giunto al traguardo, assegna alla società vincitrice il diritto di organizzare una tappa del SALENTO TOUR 2013. Una settimana dopo la seconda tappa nella lontana Guagnano (8 luglio) e poi dopo ancora a Castrignano de’ Greci (15 luglio) per la terza tappa. Il 22 luglio una nuova gara (la 6°) del SALENTO TOUR, a Parabita per una difficilissima Scalata delle Veneri.

A metà campionato del SALENTO TOUR, la nostra società si stabilizza alla 10ma posizione, staccandosi man mano sia dagl’inseguitori ma anche dall’ 8vo posto, ultimo utile a garantirsi l’organizzazione di un SALENTO TOUR nel 2013. In piena estate poi si comincia con gli infrasettimanali, a dire il vero organizzate solo dall’Alba 13 di Taurisano. Giovedì 22 luglio una 5km a Presicce (gara benefica) ci fa dare un bel balzo in avanti nel circuito SALENTO CHE CORRE, oltre a fare un carico di premi nelle relative categorie dei nostri atleti partecipanti. In questa occasione ci hanno fatto compagnia alcuni atleti del JUDO CLUB RUFFANO del maestro ORLANDO Roberto, nostro tesserato.

Il mese di luglio si chiude con un’altra gara del SALENTO CHE CORRE, il 29 a Martano si aprono le OLIMPIADI DEL SALENTO, organizzata da una associazione privata che ha voluto partire con una gara podistica di 8.6km. Anche qui una sostanziosa presenza ci fa conquistare la medaglia di bronzo alle prime OLIMPIADI DEL SALENTO.

Agosto si apre con TAURISANO (giovedì 2) per la 7ma tappa del SALENTO TOUR. A seguire la domenica successiva la suggestiva STRACITTADINA DEL BORGO a MURO LECCESE (5 agosto). Questa competizione, unita alle 3 mezze maratone che saranno svolte in autunno, fa parte del progetto NEL CUORE DEL SALENTO, e assegnando ad ogni atleta tanti punti quanti partecipanti si lascia alle spalle, fa concorrere per interessanti premi in denaro per le prime 6 società della classifica finale.

Intanto in estate i podisti si possono anche cimentare con le varie gare del CSI, gare non FIDAL e probabilmente esenti dalle pesanti tasse federali, risultano decisamente più “generose” e meglio organizzate, però con costi di iscrizione anche superiori alle gare FIDAL.

Il 12 agosto, in una domenica priva dei tanti anticicloni che ci hanno martellato di caldo ed umido per l’intera estate e non solo, si svolge con una temperatura quasi decente un’altra gara del SALENTO CHE CORRE a S.DONATO, organizzata da BERNARDO Paola, nota campionessa dell’AMATORI CORIGLIANO.

Il 26 agosto il SALENTO TOUR prevede una cronometro sulla distanza di 5km che si svolge a MATINO. Si parte uno alla volta ogni 10 secondi. Competizione che ritorna dopo tanti anni di assenza, però non entusiasma più di tanto, probabilmente per il fatto di correre praticamente da soli!

Il 2 settembre a MAGLIE ritorna il SALENTO CHE CORRE, il 9 settembre la 9a tappa SALENTO TOUR è di scena a SAN CESARIO. La settimana successiva(16 settembre) a TAVIANO ancora un nostro balzo in avanti nella classifica SALENTO CHE CORRE, dove giungiamo seconda società nella tappa e al quarto posto della classifica generale. Il 23 settembre ancora SALENTO TOUR, a SCORRANO la sua 10ma tappa. Poi finalmente una domenica di tregua, ma solo per l’annullamento di una gara a SALICE SALENTINO. Molti approfittano per eseguire dei lunghi in allenamento in vista delle mezze in arrivo in autunno.

Il 7 ottobre ad ARNESANO c’è la penultima tappa del SALENTO TOUR . In questa occasione perdiamo il decimo posto nella classifica del SALENTO TOUR, scavalcati per 17 pt da TRA CASALI di S.Cesario. Una settimana dopo si inizia con le mezze maratone, 14 ottobre tocca PARABITA

Il 20 ed il 21 ottobre nella struttura di S.Rosa a LECCE si svolgono i CAMPIONATI REGIONALI MASTER su pista e contemporaneamente i CAMPIONATI PROVINCIALI per tutte le categorie. Per la prima volta nella nostra storia registriamo dei partecipanti a queste attività. 4  nostri “pionieri” vanno oltre il classico podismo, allargando gli orizzonti verso il mondo più ampio ed affascinante dell’ATLETICA LEGGERA. Certamente impreparati atleticamente e tecnicamente a certe discipline, i nostri quattro riescono comunque a portarsi a casa 16 medaglie, di cui 11 oro 3 argento e 2 bronzo. I  protagonisti: ELISABETTA Massimiliano, MERAGLIA Alessandro, NEGRO Marcello e ORLANDO Roberto compongono la staffetta 4x400m per la nostra squadra, partecipano anche alle gare di 100m, 200m, 1500m, 10000m, salto in lungo e appunto la 4x400m.

Il mese di ottobre si chiude con il CORRIPUGLIA a NOVOLI il 28 ottobre.

Altra data da ricordare: il 4 novembre a CORSANO si svolge la tappa di chiusura del SALENTO TOUR, gara valevole inoltre come CAMPIONATO PROVINCIALE di corsa su strada. Da ricordare perché per la prima volta il GRUPPO PODISTICO 2000 RUFFANO riesce a portare al traguardo 29 atleti, RECORD storico per la nostra associazione!

Il SALENTO TOUR 2012 viene chiuso in 10ma posizione,  con 3263. Pensando che vi concorrono 48 società, per noi è un risultato più che soddisfacente!

L’11 novembre è in programma la ormai storica (27ma edizione) della SALENTO HALH MARATHON a COLLEPASSO, con un nuovo e più veloce percorso, Terza gara del circuito NEL CUORE DEL SALENTO.

Circuito che si chiude il 2 dicembre a CORIGLIANO D’OTRANTO con la HALF MARATHON DELLA GRECìA SALENTINA. Nelle 4 tappe la nostra squadra totalizza 13776 punti, 15° posto in una classifica che interessa 140 società.

Il CORRIPUGLIA 2012 viene chiuso in 138ma posizione su una lista di 174 società della regione Puglia, con 726 punti raccolti nelle sole 3 tappe (su 22 totali)in cui siamo stati presenti.

Il SALENTO CHE CORRE si chiude il 23 dicembre a LECCE presso il Parco di Rauccio per il 3° Memorial ”R.Castalluccio”. Qui si parte di nuovo con una comitiva di 28 atleti e viene vinta la tappa, giungendo 1ma società per numero di atleti. Questo sforzo ci vale la vittoria del campionato SALENTO CHE CORRE con 87 punti e quindi l’indiscutibile diritto ad organizzare una tappa del SALENTO TOUR 2013.

Nella ATLETICA SU PISTA 2012 conquistati 1251 punti dai 4 atleti partecipanti