PRIMATO PROVINCIALE DI PENTATHLON

Domenica 14 marzo.  Siamo ancora qui. E sempre ci saremo.

Un po’ a singhiozzo, in quest’epoca dettata da ristrettezze e protocolli sanitari purtroppo necessari, ma siamo sempre desiderosi di narrare qualche evento sportivo, poiché lo sport non si è mai fermato del tutto. Soprattutto la pista, pur senza pubblico.

E in questa domenica ha fatto da scenario la pista, con alcune delle sue specialità, in cui un nostro tesserato si è particolarmente distinto realizzando il record provinciale.

Si tratta di Pasquale Podo, non nuovo a simili imprese. Stavolta si è cimentato perfino nel Pentathlon, multidisciplina composta da ben cinque specialità, precisamente lancio del martello,  lancio del disco, getto del peso, lancio del giavellotto, lancio del martello con maniglia. Il totale realizzato è stato di 2305 punti.

Non nuovo, dicevamo, a simili prestanze atletiche, visto che in passato aveva già realizzato, in due distinte occasioni, i record regionali di categoria, nel lancio del disco kg 2, cat. SM50 (nel 2016), e nella staffetta 4×100 (nel 2010), e la scorsa estate il record provinciale nel lancio del disco kg 1,5, cat. SM55 .

Il temerario Pasquale dunque, ancora una volta ha portato a casa il primato provinciale della sua categoria, SM55. Un’impresa non da poco, di questi tempi poi, con questa situazione di emergenza che ci ha segnato un po’ tutti, ma che non ha spento l’entusiasmo dei più vogliosi.

Ci auguriamo che il risultato di Pasquale sia uno stimolo per tutti, per ritrovare la voglia di competere e gareggiare, nell’attesa del giorno (forse non lontano) di ritrovarci tutti assieme sotto un enorme pallone pronti ad affrontare una sfida domenicale di 10 km, oppure in una pista di atletica al cospetto di spalti pieni di gente e tifosi che urlano ed incitano gli atleti.

Nel frattempo, per dovere di cronaca, è da segnalare il rinvio del trail di Gallipoli previsto per il 28 marzo, a causa dell’attuale situazione di Zona Rossa.

Quindi a risentirci e riaggiornarci con i prossimi futuri eventi.

 

M.C.